Ascoltare le persone che si lamentano sempre ci fa stare male e ruba le nostre energie: come possiamo difenderci (2 di 3)

Ascoltare le persone che si lamentano sempre ci fa stare male e ruba le nostre energie: come possiamo difenderci

Non è male provare empatia e compassione quando le persone a noi vicine stanno attraversando una brutta situazione, tuttavia, ascoltare coloro che si lamentano di ogni cosa è più dannoso di quanto pensiamo. La cosa più inquietante è che il loro atteggiamento diventa così tossico e manipolativo che ci fa credere di essere insensibili o egoisti semplicemente perché non vogliamo ascoltare le loro lamentele. Per questo motivo, è importante identificare una persona negativa che non fa altro che lamentarsi, capire perché lo fa e difenderci da essa.

Ascoltare le persone che si lamentano sempre ci fa stare male e ruba le nostre energie: come possiamo difenderci

Gli effetti della sua negatività possono influenzare la nostra vita.

Le persone che si lamentano sempre non accettano la vita che hanno, preferiscono fare le vittime piuttosto che fare qualcosa per migliorarla.

Si lamentano al minimo problema solo per il gusto di farlo. A volte lo fanno solo per passare come vittime e manipolare gli altri tanto da farli sentire obbligati ad aiutarle e a risolvere i loro problemi, o almeno a supportarle.

Ascoltare le persone che si lamentano sempre ci fa stare male e ruba le nostre energie: come possiamo difenderci

Una persona che si lamenta di tutto esaurisce le nostre energie. Assume un comportamento così negativo che all’improvviso iniziamo a sentirci più esausti del normale. Non è facile accorgersene, ma quando ascoltiamo le continue lamentele degli altri, la nostra mente subisce dei cambiamenti dovuti alle emozioni che sta provando un’altra persona. In quei momenti possiamo provare diverse emozioni negative, come senso di colpa, frustrazione e tristezza.