Alimentazione in gravidanza: i cibi più adatti e quelli da evitare per contribuire alla formazione di un bimbo sano (1 di 3)

Alimentazione in gravidanza: i cibi più adatti e quelli da evitare per contribuire alla formazione di un bimbo sano

Se vuoi che il tuo bambino sia sano, ecco quali alimenti dovresti mangiare in gravidanza:

La maggior parte delle persone che vuole seguire una dieta sana, è consapevole di quali alimenti includere. Ma durante la gravidanza, le esigenze del corpo cambiano, il che significa che si ha bisogno di proteine, vitamine e minerali aggiuntivi. Infatti, durante il secondo e il terzo trimestre, il corpo potrebbe aver bisogno di ulteriori 300-500 calorie al giorno per soddisfare i bisogni calorici della madre e del nascituro.

Alimentazione in gravidanza: i cibi più adatti e quelli da evitare per contribuire alla formazione di un bimbo sano

La madre avrà bisogno di circa la stessa quantità di calorie in più ogni giorno dopo il parto e durante i primi mesi di allattamento.

Analizzando i molti nutrienti necessari durante la gravidanza, in questo articolo abbiamo preparato un elenco di alimenti che le madri in gravidanza dovrebbero mangiare durante la settimana.

Le prime settimane

Durante le prime settimane di gravidanza, ciò che mangi servirà come riserva nutrizionale per te e il tuo bambino. Pertanto, è molto importante accumulare riserve su tutti i nutrienti necessari.

Alimentazione in gravidanza: i cibi più adatti e quelli da evitare per contribuire alla formazione di un bimbo sano

I cibi ricchi di acido folico sono la cosa giusta da mangiare in questa fase poiché aiutano nello sviluppo spinale del feto. Mangiare verdure può anche aiutare ad alleviare le nausee mattutine in quanto sono ricche di magnesio: verdure a foglia verde, broccoli, uova e legumi.

Settimane da 4 a 12

Intorno alla sesta settimana di gravidanza, i globuli rossi del bambino iniziano a formarsi e il cuore inizia a pompare. In questa fase, dovresti consumare cibo ricco di ferro per aiutare il processo. Il ferro si trova in cibo non vegetariano ed è più facilmente assorbito dal corpo, tuttavia, se sei vegetariana, è possibile accelerare il processo di assorbimento del ferro bevendo succhi di frutta come il succo d’arancia che è ricco di vitamina C.