Alcuni sintomi di una cattiva circolazione sanguigna che non dovresti ignorare (2 di 2)

Alcuni sintomi di una cattiva circolazione sanguigna che non dovresti ignorare

Una buona circolazione mantiene una temperatura corporea adeguata. Quando ci sono problemi con la circolazione, il corpo non riesce ad avere una temperatura ‘normale’, per cui spesso le estremità –mani e piedi- sono fredde. Questo è perché il sangue non riesce a raggiungerle come dovrebbe.

In questo caso la soluzione è semplcissima: massaggiando i punti ‘colpiti’, farete in modo che il flusso sanguigno aumenti e torni alla normalità.

Perciò un altro consiglio banale ma efficace è comprare (per l’inverno) un paio di scarpe che tengano i piedi caldi, in modo da non avvertire questa sensazione.

Alcuni sintomi di una cattiva circolazione sanguigna che non dovresti ignorare

Altri problemi comuni legati alla cattiva circolazione sanguigna sono: vene varicose, sistema immunitario debole che rallenta la guarigione da malattie di ogni tipo e disfunzione erettile.

Le vene varicose sono un problema comune tra le donne e colpiscono molto spesso le gambe. La cattiva circolazione può essere causata anche dall’abbigliamento: ad esempio un paio di calze troppo strette rallenta il flusso del sangue.

Capitolo disfunzione erettile: il pene, per funzionare a dovere, ha bisogno di sangue. Per cui se c’è qualche problema di circolazione, non può avvenire la ‘normale’ erezione.

Alcuni sintomi di una cattiva circolazione sanguigna che non dovresti ignorare

Chiudiamo con qualche consiglio utile per prevenire il problema. Innanzitutto stare lontani dallo stress. E poi l’alimentazione è davvero importante. Consumare meno alcool, cibi grassi e avere una dieta varia, con molti semi, verdure (come cipolle e aglio). Ridurre al minimo il caffè: meglio una tazza di tè verde SENZA ZUCCHERO. E poi il consiglio che tutti dovrebbero darvi: tanta attività fisica, tanto esercizio. Anche le lunghe passeggiate vanno bene. Ma la sedentarietà è tra le cause principali di moltissime malattie e andrebbe evitata.

Scopri altre storie curiose