Alcuni segnali che soffri di anemia e come curarla (1 di 2)

Alcuni segnali che soffri di anemia e come curarla

Anemia. Una condizione di salute non grave ma che comunque non va nemmeno sottovalutata. Quando si verifica? Quando il nostro corpo non riceve abbastanza globuli rossi, ossia quando nel sangue non ci sono abbastanza emoglobine. Le cellule rosse sono responsabili del ‘trasporto’ di ossigeno al nostro corpo e della ‘rimozione’ del diossido di carbonio. Se questi processi non funzionano a dovere, il diossido di carbonio in un certo senso ci ‘avvelena’.

Alcuni segnali che soffri di anemia e come curarla

L’anemia si verifica in diversi casi. Come per ogni altra malattia, ci sono i sintomi. Vediamo quelli più comuni. Innanzitutto la pelle molto chiara/pallida è un sintomo possibile di anemia. Succede quando non c’è abbastanza ossigeno o la produzione di cellule rosse è scarsa. Il colore della nostra pelle cambia e risulta più bianca del solito. Succede un po’ in tutto il corpo ma è particolarmente evidente per le mani e la lingua.

Alcuni segnali che soffri di anemia e come curarla

Quando il nostro battito cardiaco diventa irregolare vuol dire probabilmente che i livelli di emoglobine sono bassi. Il cuore, quindi, deve “lavorare” più duramente del solito per pompare sangue e per avere l’ossigeno necessario. Allo stesso tempo una mancanza di ossigeno può risultare in un’eccessiva stanchezza. Ognuno di noi può sentirsi stanco durante la giornata, ma se succede spesso forse c’entra l’anemia.