9 pensieri che distruggono le relazioni d’amore (2 di 3)

9 pensieri che distruggono le relazioni d’amore

Questo uccide definitivamente la pazienza dell’altro per spiegare cosa sia effettivamente accaduto e anche il rapporto. Quindi, invece di giocare a fare la persona saggia, dovresti effettivamente iniziare ad ascoltare e prestare attenzione ai fatti, non alla tua immaginazione.

Aspettando che il tuo partner sia un “lettore mentale”

Questo è l’altro estremo, quando non dici nulla, ma presumi che il tuo partner sia un lettore della mente umana e conoscerà ogni tuo desiderio. Questo, sinceramente, non accade mai e inizi a litigare solo perché non ti prendi la briga di pronunciare una parola, ma presumi che il tuo partner lo sappia già. Provare a parlare o mostrandogli cosa fare, porterà

9 pensieri che distruggono le relazioni d’amore

risultati migliori, quindi attendi il momento magico della tua illuminazione interlocutoria.

Criticare ed etichettare

Questo è più grande del semplice incolpare l’altro, significa che hai già espresso una forte opinione sulla personalità e sulle capacità del tuo partner. Questo è il punto della relazione quando invece di provare a sistemare le cose, iniziate a etichettarvi l’un l’altro e soprattutto in negativo. Questo non porta mai ad una soluzione ma solo a maggiore frustrazione.

Aspettative non realistiche

È normale entrare in una relazione con alcune aspettative, solitamente buone, ma a tempo debito uno dei partner potrebbe diventare troppo esigente.

9 pensieri che distruggono le relazioni d’amore

Questo accade quando uno di voi inizia a mettere aspettative irrealistiche nella sua lista dei desideri. Questo potrebbe facilmente essere un gioco mentale, una sorta di sottile manipolazione per l’altro partner ad assumersi tutte le responsabilità.

Maniaco del controllo” a causa di conclusioni catastrofiche

Questi sono i pensieri che ci passano per la mente quando pensiamo costantemente che il nostro partner non farà mai e poi mai qualcosa di giusto e tutto andrà a posto. Con un tale atteggiamento tutti gli eventi negativi, non importa quanto piccoli, sono così