9 oggetti da non buttare assolutamente nello scarico (1 di 2)

9 oggetti da non buttare assolutamente nello scarico

Le persone gettano ogni tipo di oggetto nello scarico del bagno. È un comportamento sbagliato. Lo scarico non è una pattumiera, ha i suoi limiti e quando si intasa sono problemi seri. Molto seri. Numerosi idraulici hanno raccontato di essere intervenuti e di aver tolto di tutto dagli scarichi dei bagni: bottigline di plastica, mattoncini e perfino pezzi di abbigliamento. Ovviamente le persone ‘normali’ sanno che gli oggetti appena citati non vanno buttati lì. Ma ce ne sono altri, meno invasivi, che spesso vengono erroneamente ‘scaricati’ e che alla lunga possono creare danni gravi.

9 oggetti da non buttare assolutamente nello scarico

1)      Carta igienica: a qualcuno potrà sembrare assurdo. Ma bisogna fare attenzione anche al più comune degli oggetti che gettiamo nello scarico. Chi è stato in Grecia sa che in alcune isole nei bagni c’è scritto chiaramente: la carta igienica va buttata nella spazzatura. Anche in altre parti del Mondo è così. Nel caso in cui nella casa dove ci trovate ci dovesse essere una fossa biologica, allora NON dovete buttare la carta igienica nello scarico.

9 oggetti da non buttare assolutamente nello scarico

2)      Pesci morti: chi ha avuto un pesce rosso o un acquario grande con molti pesci sa che, purtroppo, anche loro sono mortali come noi e che per questo motivo a un certo punto bisogna sbarazzarsene. Ebbene, moltissima gente, senza pensarci troppo, prende il cadavere del pesciolino e lo butta nello scarico. Sbagliatissimo! Così si bloccherà il tubo di scarico. Si tratta pur sempre di un corpo che ci metterà tempo per decomporsi, per non parlare poi delle spine. I pesci morti vanno messi nel bidone dell’umido.