9 curiosità sulla mente umana che non troverai scritti sui libri (1 di 3)

9 curiosità sulla mente umana che non troverai scritti sui libri

Chi ama andare oltre quello che vede sa che la mente umana è qualcosa di estremamente complesso e quindi affascinante. C’è davvero di tutto in quel cervello che Madre Natura ci ha dato. Ogni anno si compiono studi sulla mente umana e ogni anno si scoprono cose nuove, anche sorprendenti. Ci sono alcuni fatti che possono sorprendere anche le persone che hanno studiato. Un esempio? Più una persona è intelligente, meno amici avrà. In questo articolo raccogliamo alcune curiosità riguardanti la mente umana.

9 curiosità sulla mente umana che non troverai scritti sui libri

1) Più intelligenza = meno amici

Molti anni fa i nostri antenati dovevano necessariamente fare amicizia con i loro simili. I gruppi di persone si formavano per la caccia degli animali. A tal fine bisognava far crescere le tribù. L’unione fa la forza, no? Oggi le persone fanno ancora amicizia, ma per scopi leggermente diversi. Uno studio recente ha dimostrato che le persone con un Q.I. alto non hanno (bisogno di) molti amici. Purtroppo, però, non è un fatto del tutto positivo. Uno studio psicologico ha dimostrato che passare tempo in mezzo agli amici fa, in tre parole, bene alla salute.

9 curiosità sulla mente umana che non troverai scritti sui libri

2) Depressione = perdita di colore

Le persone depresse, spesso, dicono: “La vita ha perso i colori di un tempo”. Non si tratta di una metafora, è la pura realtà medica. Durante una fase di depressione, la retina diventa meno sensibile ad alcuni colori e chi se ne soffre ha difficoltà a distinguerli. Inoltre se nell’ambiente in cui ci troviamo di frequente ci sono colori grigi e pallidi, si è più inclini a essere depressi e melanconici.