8 motivi per cui i mariti infedeli non lasciano le loro mogli (1 di 3)

8 motivi per cui i mariti infedeli non lasciano le loro mogli

Perché la maggior parte dei mariti infedeli non lascia la propria moglie? Ecco 8 motivi.

Secondo un sondaggio, il 2,2% delle persone sposate ha più di un partner nella sua vita. In generale, alcuni ricercatori hanno affermato che tra il 15 e il 25 % delle coppie sposate ha relazioni extraconiugali e gli uomini hanno maggiori probabilità di trovarsi un’amante rispetto alle donne. Ma perché la maggior parte degli uomini infedeli non divorzia dalla propria moglie?

8 motivi per cui i mariti infedeli non lasciano le loro mogli

Gli esperti rivelano 8 motivi per cui i mariti infedeli scelgono di restare con le proprie mogli anche se hanno un’amante. Ecco quali sono:

L’ambiente familiare rimane ancora il suo rifugio sicuro

Nonostante abbia una relazione extraconiugale, la moglie è la persona che conosce da sempre. Sa come cucina, si prende cura di lui, della casa e dei bambini.

8 motivi per cui i mariti infedeli non lasciano le loro mogli

Si sente a suo agio nella sua casa e se cerca un’amante è solo perché vuole provare qualcosa di nuovo, questo non significa che vuole cambiare la sua vita. La casa, per un marito, è come un castello. Anche se è infedele, non ha intenzione di abbandonarlo. Non vuole perché, senza sua moglie, sarebbe difficile per lui gestire la casa e la sua vita in generale. Forse non c’è più amore o passione, ma c’è amicizia e rispetto. Vuole solo una zona comfort in cui possa sentirsi protetto.