6 segnali che indicano che stai bevendo troppi caffé: ecco cosa rischi (1 di 3)

6 segnali che indicano che stai bevendo troppi caffé: ecco cosa rischi

Molte persone in tutto il mondo bevono caffè, in media una persona beve 3 tazze di caffè al giorno e questo dimostra come al giorno d’oggi non si può vivere senza questa bevanda speciale. Ma il caffé, oltre ad avere effetti positivi, ha alcuni lati negativi che tutti dovrebbero conoscere. Ricorda di non esagerare mai con il caffè perché può far male alla salute.

6 segnali che indicano che stai bevendo troppi caffé: ecco cosa rischi

Se avverti la maggior parte dei sintomi che ti stiamo per elencare, allora molto probabilmente stai bevendo troppi caffé e dovresti ridurne il consumo:

Problemi di stomaco

Il caffè ha un effetto lassativo. Rilascia un ormone che accelera lo stomaco nell’attività del colon, quidi ti aiuta a regolare l’intestino. Bere troppo caffè può causare feci molli e persino diarrea. Inoltre, il caffè favorisce il reflusso gastroesofageo.

6 segnali che indicano che stai bevendo troppi caffé: ecco cosa rischi

Se hai problemi allo stomaco, è meglio ridurre gradualmente il consumo di caffè.

Stanchezza

Sappiamo che il caffè stimola il sistema nervoso a causa del suo contenuto di caffeina e migliora anche le prestazioni fisiche dell’11-12%. Ma c’è un lato negativo. L’adenosina, un elemento chimico presente nel caffè, prima aumenta e poi diminuisce. Alcuni studi hanno notato che dopo aver bevuto una tazza di caffè, potresti sentirti stanco e assonnato.