6 metodi provati ed efficaci per prevenire l’Alzheimer (1 di 3)

6 metodi provati ed efficaci per prevenire l’Alzheimer

L’Alzheimer è classificato come ‘malattia irreversibile’, ciò vuol dire molto semplicemente che una volta ce l’hai, non puoi tornare a come eri prima. Milioni di persone nel Mondo ogni anno ne soffrono. Una ricerca ha evidenziato come il 32% delle persone sopra i 70 anni venga colpito da questa malattia. Un’altra ricerca ha messo in luce un fatto poco conosciuto: il cervello di qualcuno con l’Alzheimer inizia a ‘cambiare’ 20 anni prima che arrivino i primi sintomi.

6 metodi provati ed efficaci per prevenire l’Alzheimer

Per questo motivo abbiamo raccolto per voi alcuni consigli utili per PREVENIRE la malattia in primo luogo, alcune attività che dovremmo iniziare a fare quanto prima.

1)      Attività fisica

Un’attività fisica regolare può ridurre il rischio di contrarre questa malattia del 50% secondo l’Alzheimer’s Reserch Foundation. Questo perché, muovendoci, manteniamo attivo e regolare il flusso del sangue e stimoliamo la produzione di sostanze chimiche che proteggono il cervello. Inoltre l’attività fisica tende a diminuire la naturale riduzione delle connessioni celebrali che avviene normalmente con l’età.

6 metodi provati ed efficaci per prevenire l’Alzheimer

Perciò è importante esercitarsi almeno 150 minuti a settimane (2 ore e mezza), sia cardio che esercizi generici per rafforzare i muscoli. Sollevare pesi è importanti: aumenterà la massa muscolare e manterrà il cervello sano e attivo. Infine non vanno dimenticati gli esercizi che aiutano nella coordinazione dell’equilibrio: facendoli spesso si alleneranno la maggior parte dei muscoli e tu sarai più bravo a evitare le cadute e rimarrai agile.