5 vantaggi e 5 rischi di diventare madre dopo i 40 anni (1 di 3)

5 vantaggi e 5 rischi di diventare madre dopo i 40 anni

Sta diventando sempre più comune avere figli in età avanzata, i motivi possono essere tanti come la carriera, l’ inaffidabilità di un partner, il desiderio di fare esperienze e vivere per se stessi o semplicemente perché si diventa più responsabili in tarda età.

La cosa più importante da sottolineare è che la vita è tua e solo tu puoi scegliere quando mettere al mondo un bambino. Se hai superato i 40 anni e senti il desiderio di diventare mamma, dovresti conoscere i principali vantaggi e rischi che possono esserci.

5 vantaggi e 5 rischi di diventare madre dopo i 40 anni

Dare alla luce un bambino è il sogno di molte donne, una nuova vita porta gioia e felicità ma non bisogna dimenticare anche che quando un bambino nasce, possono esserci dei rischi. Soprattutto quando si è più grandi.

Ti elenchiamo 5 vantaggi e 5 rischi a cui puoi andare in contro se decidi di diventare mamma a 40 anni:

Vantaggi

Può aumentare la tua giovinezza

Le donne che partoriscono dopo i 40 anni possono avere una migliore possibilità di vivere più a lungo. Secondo uno studio, le donne che danno alla luce il loro ultimo figlio prima dei 30 anni, dimezzano le loro possibilità di vivere fino a 95 anni.

5 vantaggi e 5 rischi di diventare madre dopo i 40 anni

Una possibile ragione per questo potrebbe essere la genetica. Se il sistema riproduttivo di una donna a quell’età è ben funzionante, allora questo può essere applicato anche ad altri processi associati all’invecchiamento. Questa correlazione tra parto e longevità è molto comune per le donne con 3 figli.

Puoi ridurre la diminuzione cognitiva

Un altro studio mostra la connessione tra l’ultima gravidanza che si verifica in età avanzata e la migliore cognizione post menopausa di una donna. Queste conclusioni sono state fatte sulla base di una serie di test che includevano compiti per vari aspetti del funzionamento del cervello.