5 sintomi ‘pericolosi’ di cui in realtà non dovremmo preoccuparci! (1 di 2)

5 sintomi ‘pericolosi’ di cui in realtà non dovremmo preoccuparci!

Ci sono molte persone che si prendono cura di se stesse e della propria salute. Un occhio di riguardo per la salute non vuol dire solo mangiare cibi sani e fare esercizio fisico, a volte vuol dire anche non cercare sintomi di malattie pericolose. Ipocondria. Qualche volta avete sentito questo termine. Grazie a (o per colpa di) Internet l’ipocondria è diventata sempre più diffusa. Molte persone cercano i propri problemi in rete e spesso le diagnosi sono incorrette. In questo articolo abbiamo messo insieme alcuni dei sintomi più comuni che spesso non indicano alcun problema ‘grave’ di salute, al contrario di quello che pensano gli ipocondriaci.

5 sintomi ‘pericolosi’ di cui in realtà non dovremmo preoccuparci!

Il cuore, lo sappiamo, è uno degli organi più importanti del corpo umano. Va da sé che quando arrivano dolori al petto molte persone si spaventano seriamente e pensano di avere chissà quale grave malattia. Spesso, però si tratta semplicemente, di neuralgia intercostale, che causa questo ‘malessere’ nel petto. Alcune votle queste fitte arrivano quando si fa un movimento e improvviso e spariscono presto. Se non si è mai sofferto di pressione alta, se non si hanno problemi al cuore o di circolazione è molto difficile che si possa avere un infarto. Nella maggior parte dei casi, è meglio rilassarsi, calmarsi e ci si sentirà meglio molto presto.

5 sintomi ‘pericolosi’ di cui in realtà non dovremmo preoccuparci!

Le vertigini. A volte le vertigini e la vista sfocata vengono avvertiti anche da persone sanissime, che fanno sport e mangiano bene. Alcune si spaventano, perché una perdita di concentrazione o di equilibrio può essere il preludio di un infarto. In ogni caso, se succede una volta ogni tanto, non bisogna spaventarsi. Potrebbe essere lo stress a causarle: quando c’è una produzione eccessiva di ormoni, ad esempio. A volte c’entra il caldo o l’abbigliamento: se indossiamo qualcosa di troppo stretto, specialmente sul collo, si abbassa la pressione e iniziano le vertigini. Quindi calma.