5 modi per evitare litigi inutili con il tuo coniuge (1 di 2)

5 modi per evitare litigi inutili con il tuo coniuge

Parliamoci chiaro: i litigi sono inevitabili. Anche la più perfetta delle relazioni ha i suoi momenti ‘bassi’. Siamo esseri umani, non siamo perfetti e i problemi della coppia di te che stai leggendo si stanno ripetendo identici in un altro angolo del Mondo.

Spesso è quel sentimento che noi chiamiamo orgoglio che rovina le relazioni. A volte si arriva a litigare ferocemente con una persona che fino a pochissimo tempo prima si chiamava ‘amore’. La rabbia porta a dire cose che in realtà non si pensano, di cui poi alla fine ci si pente.

Quindi cerchiamo di evitare ‘sul nascere’ certe situazioni!

5 modi per evitare litigi inutili con il tuo coniuge

‘Ingoia’ il tuo orgoglio e chiedi scusa quando ti rendi conto che hai sbagliato

Fai in modo di essere la persona ‘esemplare’. Fai tu il primo passo. Chiedi scusa quando è chiaro che a sbagliare sei stato/a tu. Quindi magari il tuo orgoglio ne ‘risentirà’ ma il sentimento di amore del tuo partner nei tuoi confronti, che è decisamente più imporante, aumenterà perché ha visto che per il bene della coppia sai togliere di mezzo l’orgoglio. È anche un segno di maturità. Di maturità ce ne vuole eccome in una relazione duratura.

5 modi per evitare litigi inutili con il tuo coniuge

Mettiti in testa che spesso bisogna ‘scendere a patti’

In una relazione che poi diventa convivenza è chiaro che l’indipendenza non esiste. Quindi se ancora non hai avuto un’esperienza del genere, mettiti in mente che stai condividendo moltissime cose con un’altra persona. Come per qualsiasi altra cosa di questo mondo, ci sono i lati positivi e quelli negativi. Quindi ciò comporta che bisogna prendere moltissime decisioni insieme. E ciò comporta che le (quasi) inevitabili differenze portino a disaccordi. Da qui la necessità di imparare a scendere a compromessi, per cui è richiesta la già citata maturità.