5 cose da non dire ad una persona depressa (1 di 3)

5 cose da non dire ad una persona depressa

La depressione è qualcosa che circa il 20% degli adulti sperimenta almeno in una fase della loro vita. È così sottile che gli altri attorno a chi ne è affetto potrebbero anche non percepirla. Infatti, la persona che ne soffre spesso deve fare i conti con la sua malattia mentale come qualcosa che gli altri ignorerebbero ampiamente. Anche se gli altri offrono un aiuto per cercare di far stare meglio la persona che sta soffrendo di questo disturbo, anziché affrontare il problema,

5 cose da non dire ad una persona depressa

semplifica eccessivamente la soluzione che suona ancora peggio per chi soffre di depressione.

Il disturbo depressivo maggiore (spesso definito come “depressione”) è un disturbo dell’umore comune ma grave. La depressione causa sintomi che hanno un impatto negativo su come una persona pensa, sente e affronta attività quotidiane come mangiare, dormire o lavorare. La depressione è caratterizzata da un persistente schema di tristezza (o irritabilità nei bambini) o mancanza di piacere nella maggior parte delle attività durante la giornata, quasi ogni

5 cose da non dire ad una persona depressa

giorno, per almeno due settimane. La depressione può includere una vasta gamma di sintomi e non sempre la persona avverte tutti i sintomi, ecco quali sono:

Umore triste, ansioso o vuoto
Sentimenti di disperazione o impotenza
Sentimenti di colpa o inutilità
Irritabilità
Perdita di interesse o piacere nelle attività
Cambiamenti nei piani alimentari, inclusa perdita di peso o aumento di peso
Fatica
Muoversi o parlare lentamente
Irrequietezza
Difficoltà a concentrarsi o prendere decisioni
Disturbi del sonno (difficoltà di dormire o rimanere addormentato o dormire troppo)
Pensieri di morte o suicidio, compresi i tentativi di suicidio
Dolori fisici o problemi digestivi senza