5 cose da fare se pensi che lui ti stia tradendo: non perdere tempo e agisci (1 di 2)

5 cose da fare se pensi che lui ti stia tradendo: non perdere tempo e agisci

Un tradimento non è mai semplice da affrontare, ma ci sono molti modi per reagire quando pensiamo che ci sia qualcosa che bolla in pentola – e che sia qualcosa che potrebbe andarci molto indigesto. Da che mondo è mondo i tradimenti avvengono, e non possiamo pensare che a noi non capiterà mai soltanto perché la nostra relazione ci sembra fantastica: purtroppo è la realtà dei fatti, e non è detto che domani non sarete proprio voi a cadere nell’errore. Ma come si affronta un tradimento? Ecco 5 step da seguire.

5 cose da fare se pensi che lui ti stia tradendo: non perdere tempo e agisci

La prima cosa da fare è non farsi prendere dal panico e, soprattutto, non prendere decisioni avventate. Sappiamo bene che l’ombra del tradimento è un sospetto che può corrodere la fiducia ed il rapporto stesso in maniera straordinaria, ma se davvero volete venirne a capo dovete mantenere il sangue freddo. A meno che non abbiate prove inconfutabili, lui rimane innocente fino a prova contraria. Quindi non tirate conclusioni premature e tentate di capirne di più prima di fare scenate.

5 cose da fare se pensi che lui ti stia tradendo: non perdere tempo e agisci

Certo però non si può affrontare la situazione solitamente stando calme e facendo finta di nulla, nevvero? Certo che no! La seconda cosa da fare è scegliere con attenzione le persone con le quali confidarsi, poiché basta davvero poco per rovinare una relazione anche in questo caso. Possibilmente sarebbe meglio evitare di parlarne con la vostra famiglia o con la sua, così come con gli amici in comune a meno che le prove non inizino ad essere davvero pesanti. Se lui si rivelasse innocente, passereste per paranoica e potrebbero pure avere ragione.