10 storie che meritano l’Oscar per il ‘peggior appuntamento di sempre’ (1 di 2)

10 storie che meritano l’Oscar per il ‘peggior appuntamento di sempre’

Inutile fare gli ipocriti: ognuno di noi ha avuto almeno un appuntamento disastroso, imbarazzante, nella propria vita. Ed è normalissimo: non dobbiamo essere compatibili con tutti nella vita. Inoltre i pazzi sono ovunque. Sono le persone a fare gli appuntamenti, nient’altro. È anche vero, però, che alcune uscite sono talmente disastrose che ci viene naturale chiederci: “Ma come ho fatto a trovare una persona così? Perché proprio a me?”. Qui vi abbiamo raccolto alcune storie di appuntamenti da dimenticare, trovate sul web e tradotte dall’inglese.

10 storie che meritano l’Oscar per il ‘peggior appuntamento di sempre’

Un uomo con cui uscivo ha invitato tutta la famiglia, compreso il nonno la sorella, nipoti e la figlia di 9 anni al nostro quinto appuntamento. E non mi ha nemmeno avvisato di questa sua brillante idea.

Uscivo con uomo che non mi aveva detto di avere una fidanzata. Durante un appuntamento, la sua donna ci ha scoperti e lo ha lasciato. Lui si è messo a piangere davanti a me.

10 storie che meritano l’Oscar per il ‘peggior appuntamento di sempre’

Stavamo parlando del più e del meno. Lui mi chiede che obiettivi avevo per il futuro e quali erano i miei interessi. Io ho detto che mi interessavo di politica e lui è scoppiato a ridere. Poi mi ha detto che grazie a lui non avrei mai dovuto preoccuparmi di nulla, perché mi avrebbe mantenuta. Ovviamente, poco dopo, ho saputo che era disoccupato.

Un ragazzo con cui uscivo un giorno mi disse che ero ossessionata da Beyoncé. Che ai suoi occhi risultavo pazza per quanto mi piaceva. Ovviamente, dopo quel giorno non l’ho mai più rivisto.