10 parti del corpo umano che scompariranno in futuro! (1 di 3)

10 parti del corpo umano che scompariranno in futuro!

Nel primo capitolo de “L’origine dell’uomo e la selezione sessuale”, Charles Darwin ha identificato una dozzina di parti del corpo che, senza troppi giri di parole, ha etichettato come ‘inutili o quasi’. In ogni caso il suo ‘catalogo’ era lungi dall’essere completo. Gli scienziati vissuti dopo di lui hanno continuato gli studi sull’argomento e hanno scoperto che ci sono altre parti del corpo di cui, di fatto, non abbiamo bisogno e che quindi scompariranno nei prossimi anni (meglio secoli). Vediamo quali sono!

10 parti del corpo umano che scompariranno in futuro!

–          I peli del corpo

Le ciglia servono a evitare che il sudore entri nei nostri occhi; la barba ha un ruolo altrettanto importante, quello di ‘attrarre’ le persone di sesso opposto. Ma secondo quanto riportato da studi del settore, i peli sul resto del corpo non hanno nessuna funzione specifica.

–          I seni paranasali

Iniziamo con una premessa: non c’entrano niente con i seni femminili. Sono cavità che si trovano tra la fronte e il naso e non servono a nulla, di fatto. Forse solo a mantenere la testa più ‘leggera’.

10 parti del corpo umano che scompariranno in futuro!

–          I muscoli estrinseci delle orecchie

Alcuni animali, come conigli e cani, sanno muovere in maniera indipendente le loro orecchie grazie a questo muscoli dal nome ‘esotico’. Noi umani ce li abbiamo ancora, alcuni ce li hanno più sensibili (quelle persone che sanno muovere le orecchie!) ma non hanno nessuna utilità pratica.

–          I denti del giudizio

I ‘primi’ umani dovevano masticare piante per ricevere le calorie necessarie per sopravvivere, ma al giorno d’oggi solo 5 persone su 100 hanno ancora questi denti che di fatto sono diventati inutili. Noi speriamo che siano i primi della lista a scomparire, visto che i dentisti non lavorano gratis per toglierli!