10 modi per rimuovere il tartaro accumulato sui denti (1 di 3)

10 modi per rimuovere il tartaro accumulato sui denti

Il tartaro sui denti è da sempre qualcosa che temiamo. È una forma peggiore di placca e si verifica quando dimentichi la regola d’oro dei 3: spazzolino, filo interdentale e risciacquo. Quando non rimuovi il tartaro dai denti, diventa ruvido e può portare a malattie gengivali. Per non parlare del fatto che è piuttosto spiacevole da guardare quando apri la bocca.

Ecco 10 modi per sbarazzarsi del tartaro e far brillare i tuoi denti come un diamante.

Bicarbonato di sodio e sale

Inizia con questo metodo semplice ma efficace di rimozione del tartaro. Il bicarbonato di sodio è un agente potente

10 modi per rimuovere il tartaro accumulato sui denti

che ha un effetto antibatterico e aiuta anche a sbiancare i denti.

Mescola 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio con un pizzico di sale e metti una parte di questa miscela sullo spazzolino. In alternativa, aggiungilo al tuo dentifricio normale. Non lavarti i denti con il bicarbonato di sodio più di una volta alla settimana poiché può causare danni allo smalto.

Buccia d’arancia

Vi siete mai chiesti cosa fare con gli avanzi di buccia d’arancia? Ora lo sai.

10 modi per rimuovere il tartaro accumulato sui denti

Gli agrumi sono generalmente utili nel rimuovere le macchie di placca perché contengono acidi.

Puoi strofinare la buccia direttamente sui denti per 2-3 minuti o fare una pasta e applicarla ai denti. In seguito, sciacqua la bocca con acqua tiepida. Ripeti più volte alla settimana.

Succo di limone

Anzichè la scorza d’arancia puoi utilizzare il succo di limone per ottenere risultati migliori. Gli acidi di limone non solo dissolvono la placca ma sbiancano anche leggermente i denti.

Immergi lo spazzolino nel succo di