10 consigli utili per un bucato perfetto che odora di primavera! (2 di 3)

10 consigli utili per un bucato perfetto che odora di primavera!

Alcune persone evitano di comprare vestiti bianchi costosi (o almeno evitano di metterli quando sanno che suderanno) perché odiano le macchie gialle che spesso si creano per via del sudore. In parte è comprensibile. Ma tranquilli, abbiamo un trucchetto per voi! Basta mettere una manciata di aspirine in mezzo ai vestiti bianchi al momento di ‘fare’ la lavatrice e avrete risolto il problema! L’acido silicico eliminerà qualsiasi traccia ‘giallognola’ e le vostre magliette saranno bianche come quando le avete comprate!

10 consigli utili per un bucato perfetto che odora di primavera!

Un altro problema che può capitare, specialmente a chi non ha un’asciugatrice, è quello di asciugare TROPPO i vestiti! Se i tessuti vengono esposti a lungo ai raggi solari, possono diventare ‘resistenti’, nell’accezione negativa del termine, agli impatti termici. A volte perfino stirarli può diventare difficili. Una soluzione (oltre a non lasciarli all’aperto per troppo!) è di spruzzarci un po’ d’acqua dopo averli tolti dal sole.

10 consigli utili per un bucato perfetto che odora di primavera!

Un errore che commettono moltissime persone è quello di separare i vestiti in base al loro colore. La cosa migliore da fare, piuttosto, è dividerli in base alla densità del tessuto. I tessuti ‘pesanti’ assorbono più acqua rispetto a quelli leggeri. Ecco perché mettere nella stessa lavatrice tessuti molto diversi tra loro può danneggiarne alcuni. Quello che, però, è giusto fare è lavare i BIANCHI a parte. Mentre per quelli di colori diversi l’Ideale è 30 gradi. Temperature più alte rovineranno la saturazione dei colori.