10 cibi che ti aiuteranno a migliorare la salute del tuo fegato: leggi attentamente (2 di 2)

10 cibi che ti aiuteranno a migliorare la salute del tuo fegato: leggi attentamente

Proseguendo nella panoramica degli alimenti benefici per il fegato troviamo il tè verde, spesso indicato come il tè con le maggiori proprietà benefiche per l’organismo a causa del suo elevato contenuto di catechine. Le catechine sono potenti antiossidanti appartenenti al gruppo organico dei flavonoidi, che esercitano anche un’importante azione antitumorale. Da non sottovalutare inoltre l’apporto nutritivo del pompelmo, a causa dell’elevato contenuto non solo di vitamina C bensì anche di glutatione, un tripeptide antiossidante prodotto naturalmente dal fegato stesso.

10 cibi che ti aiuteranno a migliorare la salute del tuo fegato: leggi attentamente

Nella lista dei dieci alimenti più salutari per il fegato non possiamo non citare le noci, note per le loro grandi disponibilità di acidi grassi omega-3 ma ricche anche di arginina e glutatione. Le noci contengono anche elevate quantità di acidi grassi insaturi formidabili per il mantenimento dei livelli di colesterolo e per la salute del nostro cervello. A questo punto è necessario corroborare il vecchio adagio “una mela al giorno toglie il medico di torno“: per quanto non basti una mela per assicurarci la salute perpetua, questo frutto è ricco di pectine, molecole che contribuiscono a smaltire le tossine del fegato.

10 cibi che ti aiuteranno a migliorare la salute del tuo fegato: leggi attentamente

Per concludere in bellezza: la curcuma contiene curcumina, un potente agente antiossidante ed antinfiammatorio che protegge i dotti biliari e contribuisce a ripulire il fegato dalle sostanze tossiche, mentre i limoni sono una delle maggiori fonti di vitamina C, capace di convertire molte tossine in composti idrosolubili da poter espellere dall’organismo mediante i liquidi. Il decimo ed ultimo alimento importante per la salute del fegato è l’avocado: questo frutto grasso contiene non solo vitamine C, E e glutatione bensì anche vitamina K. Questa miscela gli conferisce eccezionali proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti, e la capacità di combattere con grande efficacia i radicali liberi.

Scopri altre storie curiose