Sepolta viva per 7 ore: il toccante momento del salvataggio di una neonata

La donna pensava che la bimba fosse nata morta ed in preda alla disperazione l'ha sepolta. Poco dopo però accade qualcosa che non potrà che farvi venire la pelle d'oca

Sepolta viva per 7 ore: il toccante momento del salvataggio di una neonata

Il momento in cui una donna diventa mamma dovrebbe essere uno dei più belli della vita. Si tratta di una sensazione davvero molto forte e coinvolgente che però necessita di tanto aiuto e supporto non solo materiale ma anche psicologico.

Vi sono, infatti, delle situazioni molto particolari che possono trasformarsi in vere e proprie tragedie proprio per l’indifferenze delle persone che non vogliono rendersi conto di quello che sta succedendo ai loro cari.

Lo sa bene la protagonista di questa storia che, a soli 15 anni, si è ritrovata a dover affrontare da sola una gravidanza, probabilmente indesiderata. Una situazione abbastanza comune in tutto il mondo ma che stavolta ci porta in Brasile.

La ragazza, giunta al termine della gravidanza, non ha saputo gestire da sola il momento del parto e, pensando che la sua bimba fosse nata morta, ha scelto in preda alla disperazione di seppellirla, una scelta che non merita di essere commentata né giudicata.

Si tratta, infatti, di momenti che possono essere compresi solo se vissuti con gli occhi di chi deve affrontare quella situazione, scelte che possono essere capite, seppur non condivise, solo se ci si immedesima nella persona che sta solo cercando di “risolvere il problema”.

In questo video, le cui immagini POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITÀ‘, viene mostrato il momento in cui dei volontari salvano la piccola dopo aver ricevuto una segnalazione anonima.

Per fortuna, sebbene fossero passate 7 ore dalla nascita, la piccola era ancora viva ed è stata immediatamente ricoverata ed ora le sue condizioni sono stabili e non è in pericolo di vita.

La mamma ha poi dichiarato alla polizia locale che il suo gesto è stato impulsivo ed ha riferito che lo ha fatto solo perché pensava che fosse nata morta. La donna è stata poi rilasciata.