Selvaggia Roma e Luca Teti: “Nostra figlia non ce l’ha fatta” (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Proprio in queste ore, i numerosissimi followers di Selvaggia Roma si sono sentiti raggelare dopo aver appreso del dramma che ha colpito lei e Luca. La famosa influencer, purtroppo, ha perso la piccola che portava in grembo, coronamento dell’amore col calciatore, verso il quale ha speso, sin dall’inizio, bellissime parole: “Per la prima volta sono sicura di tutto quello che provo e di quello che ho accanto. Sei l’amore della mia vita”.

Attraverso uno struggente messaggio postato su Instagram, la Roma ha scritto: “Vi prego di rispettarci. È una notizia che non avrei mai voluto ricevere”. Chiede rispetto, giustamente, Selvaggia, che sta vivendo il periodo più brutto della sua vita, dopo la gioia della scoperta della sua prima gravidanza.

L’influencer ha contratto il citomegalovirus, durante le prime settimane di gestazione e si è detta fortemente preoccupata per le conseguenze che l’infezione avrebbe potuto avere sul feto. “ Vi dico la verità. Ho davvero tanto paura e ansia per domani”, ha scritto il giorno prima di effettuare l’amniocentesi, per poi dichiarare, ad esame fatto: “Ero tesissima e ho pianto mentre facevo l’inserimento dell’ago. Ero in emozione, continua paura. Poi mi hanno fatto un’ecografia per vedere il mio piccolino/a. Era stupendo/a. E anche lì fiumi di pianto”. 

Ma cosa è accaduto in queste ultime ore? È stata la stessa influencer a raccontarlo e vi riporto qui le sue parole: “È una notizia che non avrei mai voluto ricevere e dare, purtroppo questa mattina in una visita di routine dalla ginecologa si sono accorti che il cuore della nostra piccola non batteva più non aggiungo altro mi tengo stretto il mio dolore. Vi prego di rispettarci“.

Oggi è arrivata la notizia più triste, quella della perdita della loro piccolina. Sarebbe stata una bimba. Solo lo scorso 21 luglio, Selvaggia aveva annunciato di aspettare un figlio; quindi si trovava tra il quarto e il quinto mese di gestazione. Non ci sono davvero parole dinnanzi a queste notizie e non ci resta che rispettare la volontà di Selvaggia e Luca, cui poniamo le nostre più sentite condoglianze.

Scopri altre storie curiose