“Purtroppo no”. Angela Celentano, il comunicato dell’avvocato di famiglia (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Non si può fermare il tempo, riavvolgere il disco e ritornare a quel maledetto giorno di agosto, esattamente al 10 agosto 1996. Fu allora che della piccola Angela Celentano, non si seppe più nulla.

Di colpo quella che doveva essere una gita spensierata della famiglia Celentano al completo sul Monte Faito, assieme al gruppo di preghiera di cui i genitori della bimba, Maria e Catello, facevano parte, si trasformò in in un incubo.

Angela, da allora, è nel limbo degli scomparsi. Abbiamo imparato a conoscerla, nelle sue foto da piccola perché il temo si è fermato ad allora, nonostante Angela oggi, se fosse qui con noi, avrebbe 29 anni e sarebbe sicuramente bellissima, come lo sono le sue sorelle.

La famiglia Celentano abita ancora a Vico Equense e non ha mai perso le speranze, rinnovate con i numerosissimi appelli nelle trasmissioni televisive che hanno preso a cuore il loro caso, che Angela possa presto ritornare a casa, dove tutti l’attendono.

Intanto i riflettori sono tornati nuovamente a riaccendersi sulla piccola scomparsa dal monte Faito e la pista seguita è quella sud americana. Vediamo cosa sta accadendo.