Neonato perde peso e vomita, dopo il ricovero all’ospedale la choccante scoperta dei medici

Ricoverato in ospedale in gravi condizioni, questo bambino appena neonato ha rischiato la vita a causa dei genitori. Quello che si è scoperto ha lasciato i medici senza parole: ecco la sua storia.

Pubblicato il 24 gennaio 2023, alle ore 14:27

Neonato perde peso e vomita, dopo il ricovero all’ospedale la choccante scoperta dei medici

Ascolta questo articolo

I genitori dovrebbero prendersi cura più di chiunque altro dei propri bambini, specialmente se neonati e incapaci di badare a se stessi. Non capita di rado, purtroppo, che molti bambini siano invece vittima proprio della negligenza dei genitori, colpevoli talvolta di azioni spregevoli o, se in buona fede, davvero sconsiderate.

Questa storia ci offre proprio un esempio di come la follia di alcune persone possono mettere a rischio la vita di vittime inermi. Si tratta in questo caso di un bambino appena neonato, trasportato d’urgenza in ospedale con sintomi gravissimi. Dopo alcuni banali accertamenti, ciò che hanno scoperto i medici lascia davvero senza parole: ecco l’assurda scoperta.

La scoperta choc

A rivelare questa assurda vicenda la nutrizionista pediatrica Marina Chaparro, che aveva in cura un neonato in gravissime condizioni di salute. Questo bambino stava morendo di fame, perdeva peso a vista d’occhio e vomitava continuamente. Ad un certo punto ha contratto poi una grave complicanza, la chetoacidosi diabetica, che si verifica quando il sangue si acidifica pericolosamente in seguito ad un processo che porta l’organismo a scomporre acidi grassi per produrre energia.

Ma a sconvolgere profondamente la nutrizionista e l’equipe medica che studiava il caso presso il reparto di endocrinologia pediatrica di Miami, è stata poi la drammatica scoperta che a ridurre in queste condizioni il neonato era stata proprio la madre. Quest’ultima aveva deciso infatti di fargli seguire una dieta a base di latte di mandorle, affamando così il figlio.

Come ha spiegato la Chaparro, inizialmente riteneva di trovarsi di fronte ad un caso di diabete di tipo 1. In realtà dopo pochi accertamenti e, soprattutto, interrogando la madre, è emerso come si trattasse semplicemente di cattiva nutrizione. Dopo alcuni giorni di cure e di alimentazione appropriata, il neonato è stato dimesso ed ora è in ottima salute. La dottoressa ha voluto divulgare questa storia affinchè sia da esempio circa i rischi della disinformazione medica.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Questa storia è davvero assurda e fa riflettere circa i grossi rischi che si corrono nell'ambito della disinformazione medica. Probabilmente questa madre era anche in buona fede, tuttavia non informandosi correttamente ha rischiato di uccidere il proprio bambino. Spero che questa storia serva da lezione per evitare altre situazioni simili.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!