Marito violenta i figli, lei si fa giustizia da sola: ciò che gli ha fatto è da brividi (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono davvero tanti ed efferati i casi di violenze sessuali subite da minori per colpa di padri orchi, oltre ad atti sadici, perversioni, umiliazioni, sevizie. Racconti dell’orrore, agghiaccianti, che si fa fatica a leggere.

Per citare la definizione giuridica che descrivere l’aberrante fenomeno, purtroppo in forte crescita in tutto il mondo, parliamo di atti posti in essere con forza, coercizione, minacce per costringere il minore ad avere qualsiasi forma di contatto sessuale o attività sessuale.

Le violenze sessuali che si consumano, molto spesso, tra le mura domestiche, hanno conseguenze devastanti sui piccoli. Il trauma che i bambini si portano avanti, nella vita, è atroce. Molti sopravvissuti trascorrono anni prima di superare, accettare o addirittura prendere consapevolezza dell’abuso che hanno subìto e molti altri non riescono proprio a farlo.

Un minore abusato, stando a numerosi studi sul tema, sperimenta disturbi d’ansia, depressione, disturbi di personalità, abuso di alcool e droghe e tentativi di suicidio; problemi frequenti di salute fisica che necessitano l’ospedalizzazione.

Ed ancora, ha maggiori problemi di povertà, in tanti casi è senzatetto, ha sperimentato il carcere o, dopo essere divenuto genitore, i suoi figli vengono presi in carico dai servizi sociali.