“Mamma, sono stata in paradiso: Gesù mi ha salvata”. La storia della bimba guarita da una male invincibile

Si tratta dell'incredibile storia di guarigione di una bambina, da cui è stato tratto anche un film molto famoso. Le cose raccontate da questa bambina sono sconvolgenti: ecco cosa ha detto.

Pubblicato il 3 giugno 2022, alle ore 13:14

“Mamma, sono stata in paradiso: Gesù mi ha salvata”. La storia della bimba guarita da una male invincibile

Ascolta questo articolo

In molti avranno visto ‘Miracoli dal cielo‘, il film con Jennifer Garner che tratta la storia di guarigione di una bambina. Non tutti erano però a conoscenza che il film traesse ispirazione dal libro di Christy Bearn, la mamma di Annabel, la bimba protagonista di questa incredibile vicenda. Sin dai primi anni di vita, la bambina pativa le pene dell’inferno a causa di una malattia rara e molto invalidante.

A causa della pseudo-ostruzione intestinale soffriva costantemente di disturbi come dolori addominali, nausea e vomito. Come raccontato dalla stessa protagonista, le bastava dare un morso al cibo per iniziare ad avvertire delle fitte molto forti allo stomaco. Ad un certo punto, però, la svolta miracolosa, nel vero senso della parola, che le cambia la vita: ecco cosa le è accaduto.

‘Gesù mi ha salvata’

In breve tempo la malattia è degenerata al punto che, all’età di 5 anni, la piccola Annabel si è dovuta sottoporre ad un delicato intervento chirurgico per risolvere l’occlusione intestinale. Dopo pochi giorni dall’intervento la sua situazione è nuovamente peggiorata, al punto che si dovette nuovamente operarla. Da lì l’inizio di un vero e proprio calvario per la piccola che, secondo quanto riferisce la madre, viveva sul divano imbottita di medicinali ed in preda a dolori atroci, mentre poteva alimentarsi solo per via endovenosa.

Il momento più tragico è stato quando la bambina ha pronunciato sfinita queste strazianti parole: “Mamma voglio morire e andare in paradiso. Voglio vivere con Gesù così non sentirò più dolore”. Proprio quando sembravano essersi perse tutte le speranze, ecco la svolta improvvisa in un giorno di dicembre: l’ennesima tragedia si rivela in realtà un miracolo. Mentre Annabel tentava di arrampicarsi su un albero, giunta in cima è caduta a testa in giù nel tronco facendo un volo di 10 metri. Dopo ore concitate nel tentativo di estrarla sana e salva, la bambina è stata liberata fortunatamente viva e trasportata in ospedale.

Ricoverata in ospedale, Annabel sembrava essere miracolosamente guarita ed è stata lei stessa a rivelare i motivi: “Mamma sono stata in paradiso. Era luminoso e pacifico. Ho visto Gesù. Non provavo più dolore perciò gli ho chiesto se potevo restare lì con lui. Mi ha risposto: ‘No Annabel, ho dei piani per te sulla terra che non puoi completare restando qui, ma quando i vigili del fuoco ti libereranno tu sarai guarita”. Da questa incredibile storia è stato tratto appunto il libro scritto dalla madre, Christy Beam, la quale ha riferito che Annabel era convinta di essere stata protetta da un angelo custode mentre i soccorritori cercavano di liberarla.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Si tratta di una vicenda davvero incredibile, una bambina che sembrava condannata a morte è riuscita invece a guarire miracolosamente dopo una vicenda assurda. Tutti conoscevamo il film, ma in pochi sapevano che la storia era vera. Al di là che sia vera o meno, ciò che conta è che la bambina ora stia bene e non soffra di alcun male.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!