Mamma adotta un bimbo che non voleva nessuno: 28 anni dopo scopre la tremenda verità

Una storia molto particolare quella che vi stiamo per raccontare e che ha fatto il giro del mondo, vediamo che cosa è accaduto a dove. La vicenda ha colpito tutti nel profondo.

Pubblicato il 28 maggio 2022, alle ore 10:02

Mamma adotta un bimbo che non voleva nessuno: 28 anni dopo scopre la tremenda verità

Ascolta questo articolo

Quella che vi stiamo per raccontare è una storia molto particolare e che ci fa capire quanto possa essere forte il legame tra una madre e un figlio, anche quando quest’ultimo viene adottato. Tutti noi più o meno trascorriamo dei momenti della nostra vita non proprio felici, durante i quali dobbiamo fare i conti con svariati problemi, sia personali che di salute. Si tratta di momenti in cui a volte cadiamo nello sconforto, ma in cui bisogna sempre trovare la forza di rialzarsi. 

Una forza che una madre ha trovato proprio nel suo figlio adottivio. La notizia in questione è circolata in questi ultimi mesi su svariati media internazionale, ma alla luce delle situazioni personali che molte persone stanno vivendo questa vicenda torna più che mai attuale. Vediamo quindi di che cosa si tratta e cosa è accaduto a questa donna.

La terribile scoperta

Ingeborg McIntosh è una signora che nella sua vita ne ha passate davvero tante, sin da quando ha deciso di adottare Jordan, un bambino di colore ha cui ha voluto dare una casa. Sin da subito ci si è scontrati con la famiglia di quest’ultimo, la quale voleva che il bimbo fosse adottato da genitori di colore.

Ingeborg ha tenuto Jordan con tantissimo amore, e il bimbo ne era riconoscente. Nonostante la volontà della famiglia, non si è riusciti a trovsre nessuno a cui affidare il piccolo, che all‘età di 4 anni è stato adottato in toto da Ingeborg. Ventotto anni dopo la donna ha scoperto di soffrire di una seria patologia. 

Ingeborg aveva infatti il rene policistico. Jordan è quindi venuto a sapere della malattia della sua madre adottiva, per cui ha deciso di fare un bellissimo gesto. La donna aveva bisogno di un trapianto di reni e lui non poteva assolutamente vedere soffire quella donna che lo aveva amato con tanto amore, per cui ha deciso di donarle un rene. 

“Spero di poter fare altro per lei crescendo, ma per il momento è il minimo che posso fare” – così ha commentato la sua decisione Jordan, che oggi è un ragazzo adulto. La donna aveva insistito che il ragazzo non donasse il rene, ma l’amore per la madre adottiva è stato più forte. “Volevo restituirle tutto ciò che ha fatto per me fin da quando ero un bambino, e farle vedere quanto la apprezzo” – così ha spiegato inoltre Jordan.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come l'amore di un figlio per un genitore, anche adottivo, possa essere molto forte. Questo ragazzo si è messo a disposizione della madre donandole un rene, la donna ne è profondamente riconoscente. Una bellissima storia che merita di essere letta e condivisa da tutti. Un bellissimo gesto quello di Jordan.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!