Lorenzo Insigne e la moglie Jenny: “Nostro figlio non ce l’ha fatta” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

La perdita di un figlio è un dolore che squarcia l’anima, il peggior dramma che un genitore possa vivere; un dolore incolmabile, una ferita sempre aperta, che il tempo non riesce a sanare.

In queste ore, nonostante il massimo riserbo sull’accaduto, la notizia si è comunque diffusa, gettando nello sconforto il mondo calcistico, i tifosi e l’Italia intera.

Lorenzo Insigne, nato a Napoli il 4 giugno 1991, ex capitano del Napoli, oggi attaccante del Toronto FC e della Nazionale italiana, con cui si è laureato campione d’Europa nel 2021, sta vivendo il momento più brutto della vista, assieme alla sua famiglia.

Come noto, il famoso calciatore è sposato da più di 8 anni con Genoveffa Darone, che tutti chiamano Genny. I due si sono conosciuti a scuola, allontanati per un po’ sino al 2012, anno in cui si sono rivisti, fidanzati e, dopo 7 mesi, sono convolati a nozze.

Dal loro amore sono nati due figli, Carmine e Christian, venuti al mondo, rispettivamente, nel 2013 e nel 2015. La coppia, come noto, era in attesa della loro terzogenita. Era stato lo stesso campione, nell’esultare dopo la rete realizzata al Nashville, ad annunciare la gravidanza, con l’eloquente gesto del pallone sotto la , per rappresentare il pancione, ossia l’allargamento della famiglia.