La telecamera incastra la tata che maltratta il neonato. La sua giustificazione vi farà rabbrividire!

Aveva dei sospetti sul comportamento della tata e nasconde una telecamera. Quello che scopre non potrà che farvi venire la pelle d'oca.

La telecamera incastra la tata che maltratta il neonato. La sua giustificazione vi farà rabbrividire!

Ci sono persone che fanno con passione il loro lavoro e mettono tutto il loro impegno e tanta dedizione per svolgere la mansione che gli viene affidata nel migliore dei modi, giungendo a fine giornata orgogliosi e con la coscienza pulita.

Altre persone, invece, lavorano solo per guadagnare qualcosa e si approcciano al lavoro ed all’incarico che accettano con poca voglia. Spesso questi soggetti non svolgono il loro lavoro in maniera impeccabile…finché non vengono scoperti.

Lo sanno bene i genitori di questo neonato che per questioni lavorative sono costretti a lasciarlo a casa con una tata che avrebbe dovuto prendersi cura di lui e coccolarlo e trattarlo come una mamma.

Dopo aver notato alcuni lividi sul corpo del bambino la donna ha cominciato ad insospettirsi ed ha così deciso di installare una telecamera nascosta in casa per scoprire tutta la verità e quello che accade durante la loro assenza.

Non appena ha visto le immagini registrate dalle telecamere nascoste, la mamma del bambino è rimasta letteralmente senza parole ed ha dovuto riflettere un po’ prima di intervenire, altrimenti avrebbe riservato alla tata lo stesso trattamento che lei aveva riservato al figlio.

Dopo essere stata scoperta, la tata ha implorato la coppia di non essere denunciata, che avrebbe fatto il suo lavoro con più amore e che non sarebbe più successa una cosa simile, che quel giorno “non era di buon umore”. 

Ovviamente la coppia ha deciso di denunciare la tata al distretto di polizia della città di Hefei, in Cina, per evitare che in futuro altri bambini potessero soffrire a causa sua.

Altrettanto sconcertante sarà vedere quello che fa un’altra tata ad un bambino con la sindrome di Down. Immagini terribili che non possono che farci arrabbiare!