La merenda dei bambini: cosa scegliere per uno spuntino sano e nutriente

A merenda spesso le mamme danno ai loro bambini merendine e succhi di frutta poiché comodi e tascabili ma saranno anche cibi salutari? Vediamo quindi nel dettaglio quali regole seguire per una semplice ma sana merenda

La merenda dei bambini: cosa scegliere per uno spuntino sano e nutriente

Soprattutto in questi ultimi anni la merenda dei bambini è un pasto che viene sottovalutato e consumato in modo molto veloce e fugace.

Sia a scuola sia a casa infatti la maggior parte dei bambini spezza la fame con delle merendine e dei succhi di frutta sicuramente golosi ma privi dei nutrimenti fondamentali per un’alimentazione sana e corretta.

Questi alimenti sono ricchi di zuccheri semplici che innalzano l’indice glicemico, un fattore invece che andrebbe sempre tenuto sotto controllo poiché pericoloso per la salute; infatti molti bambini soffrono fin da piccoli di diabete, malattia debilitante e grave.

Se si vogliono comunque introdurre degli zuccheri semplici bisogna allora optare per la frutta fresca di stagione ricca anche di fibre che regolano proprio il tasso di zuccheri nel sangue. In più la frutta è ricca di vitamine e antiossidanti, molto importanti nell’alimentazione dei più piccoli perciò dovrebbe sempre essere presente quotidianamente.

Ideale però sarebbe favorire gli zuccheri complessi a quelli semplici quindi via libera ai carboidrati meglio se integrali.

Attenzione però alla scelta di questi carboidrati poiché quelli confezionati come creckers e crostini potrebbero contenere troppo sale e grassi idrogenati quindi leggere sempre molto bene le etichette presenti sulla confezione scegliendo così tutti quei prodotti che sono senza grassi idrogenati e con un contenuto limitato di sodio.

I grassi mono e polinsaturi sono invece estremamente importanti nei bambini a meno che non siano in sovrappeso. Sono quindi molto consigliati i dolci fatti in casa dove il burro viene sostituito con l’olio di oliva e tutta la frutta secca ricca di tantissime proprietà nutritive.

Dopo aver visto quali sono le regole fondamentali per una corretta e sana merenda vediamo qualche esempio facile e veloce da preparare:

  • spicchi di mela con burro di frutta fresca
  • banana e qualche pezzetto di cioccolato fondente
  • focaccia fatta in casa con farina integrale arricchita con pesche o uva
  • pane semi-integrale con burro di frutta secca e marmellata con almeno l’8’% di frutta
  • pane, olio extravergine di oliva, pomodoro e origano

Che sia a scuola o che si debba gustare a casa non facciamo mai saltare la merenda ai nostri piccoli e scegliamola con cura perché anche uno spuntino veloce ha la sua importanza.

I nostri video tutorial
Sabrina Giorgi

Cosa ne pensa l'autore

Sabrina Giorgi - Adoravo le merende di una volta, quelle fatte dalle nostre nonne con amore e passione. Mi ricordo il pane con burro e marmellata, quello con burro e zucchero grezzo. Oppure erano ottime le crostate e torte fatte in casa golose e semplici. Adesso questa generazione sembra non avere più tempo da passare in cucina e così troppo spesso si utilizzano tutti quei prodotti confezionati che però non fanno bene alla nostra salute e ancora di più a quella dei nostri figli che stanno crescendo. Un ritorno alle abitudini del passato sarebbe quindi cosa saggia.

Commenti
Laura Filippi
Laura Filippi

24 ottobre 2019 - 16:52:27

Fosse per mio figlio si mangerebbero sempre biscotti con le gocce di cioccolato :)

0
Rispondi
Laura Filippi
Sabrina Giorgi

24 ottobre 2019 - 17:07:14

Idem i miei hihihhj

0