La mamma si distrae e il bimbo cade sui binari: quello che accade poco dopo è da brividi

E' bastata una svista di un secondo per dare vita ad una situazione drammatica: il bimbo sfugge al controllo della mamma e finisce sui binari. Poco dopo, però, accade qualcosa di stupendo!

La mamma si distrae e il bimbo cade sui binari: quello che accade poco dopo è da brividi

Ogni genitore sa bene quanto sia importante stare attenti ai propri figli, soprattutto quando questi sono piccoli e particolarmente vivaci al punto tale da cacciarsi nei guai in diversi momenti della giornata ed in tante situazioni diverse.

Nei giorni scorsi si è tanto parlato del coraggioso gesto di un ragazzo che ha rischiato letteralmente la vita per salvare un bambino sfuggito al controllo della sua mamma e caduto sui binari della metropolitana.

Anche se solo a sentirne parlare viene già la pelle d’oca, guardare quello che è successo in quel momento non potrà che farci venire i brividi e, per certi versi, emozionarci per quello che succede pochi secondi dopo l’incidente.

Dalle immagini riprese dalle telecamere di servizio della stazione Repubblica della metropolitana di Milano, si nota il piccolo di appena due anni e mezzo correre verso i binari e cadere giù dalla banchina durante un momento di distrazione della sua mamma.

Negli istanti successivi i passeggeri presenti in stazione si sono avvicinati alla banchina ma nessuno ha avuto il coraggio di scendere giù per recuperare il piccolo. Ad un certo punto, però, un giovane ragazzo non ci pensa due volte e si lancia sui binari per salvare il bambino di origini senegalesi che è stato poi accompagnato in ospedale in codice verde.

Stando a quanto dichiarato poi dall’ATM, un dipendente si era già accorto di quello che era successo ed aveva chiuso il segnale al treno in arrivo in quella stazione per scongiurare ogni pericolo e consentire il salvataggio del piccolo.

Ciò non sminuisce, però, il gesto di quel ragazzo coraggioso che non sapeva che non sarebbe arrivato nessun treno e che ha rischiato la sua vita per salvare quel bambino innocente.

Ora il sindaco ha chiesto pubblicamente al giovane, al momento sconosciuto, di rivelare la sua identità per essere in qualche modo premiato e ringraziarlo di persona.