Il Vip italiano è diventato papà, una gioia infinita che vogliono condividere con tutti i loro fan (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Si parla molto spesso di quello che le donne provano durante le gravidanza, ma molto poco dei futuri padri. Cosa sperimentano loro, in attesa che il fagiolino cresca in pancia e venga al mondo? Ce lo siamo mai chiesti?

Cosa si prova a diventare padri? Anche in questo caso, tutto dipende dal carattere. C’è chi, nel definire la sensazione dell’esser divenuto papà, parla di aver scoperto l’essenza della vita, l’essenza dell’amore.

Per molti, quelli che hanno sempre sognato diventar padri, è il tripudio della gioia, della felicità, della completezza, il coronamento di un desiderio tenuto nel cassetto per troppo tempo, in attesa di incontrare la propria anima gemella.

Altri fanno più fatica ad entrare nel ruolo, travolti da mille pensieri, perplessità, dubbi. Si chiedono se saranno padri migliori di quello che loro hanno avuto, se saranno in grado o meno  di essere all’altezza della gestione di una piccola creatura.

In altri casi, anche le persone apparentemente più anaffettive, scoprono di avere dentro un’innata sensibilità, con gli occhi a cuoricino di chi non ha mai provato un’emozione così forte; mentre sono ancora in tanti coloro che si sentono trascurati dalla partner dopo la nascita del loro piccolo.