Come creare pon pon emoticons

I vostri figli impazziscono per le emoticons? Questi pon pon emoticons quindi faranno al caso vostro. Ecco come crearli in pochi e semplici passaggi

Le emoticons o emoji sono una vera e propria passione per i più piccoli o per i ragazzini.

Si tratta, infatti, di graziose faccine che vengono utilizzate in chat o sui social per esprimere sensazioni e stati d’animo. In questo caso vedremo come creare pon pon emoticons partendo da della semplice lana e trasformandola in pochi e semplici passaggi in qualcosa di davvero molto carino e particolare, che farà decisamente impazzire i più piccoli. Vediamo, quindi, come procedere e come ottenere un risultato davvero perfetto.

Pop pon emoticons
Lana intorno alla forchetta

Dovete partire da un semplice gomitolo di lana giallo. Questo dovrà essere arrotolato intorno ai rebbi di una forchetta. Questa operazione andrà ripetuta più e più volte fino a quando avrete ottenuto uno spessore tale da ottenere un pon pon della giusta grandezza. Più giri di lana farete e più il pon pon risulterà grande e gonfio.

Pop pon emoticons
Risultato finale

Quando avrete finito di arrotolare la lana, tenendola sempre ben arrotolata, prendete il filo del gomitolo e fatelo passare attraverso il foro centrale della forchetta.

Pop pon emoticons
Filo di lana

A questo punto legate il filo in maniera tale da dividere a metà il groviglio realizzato precedentemente.

Pop pon emoticons
Estrazione del pon pon dalla forchetta

Fate molta attenzione quando estraete la lana precedentemente avvolta nei rebbi della forchetta per non rovinare quanto fatto fino a questo momento. Solo a questo punto fate un nodo al filo e stringete più possibile in maniera tale da tenere ben fermo il vostro groviglio.

Pop pon emoticons
Creazione del pon pon

Utilizzando un paio di forbici tagliate il filo subito dopo il nodo e tagliate la lana lungo il perimetro esterno. Dovrete praticare dei tagli poco profondi facendo attenzione a liberare tutti i fili. In questo modo piano piano i fili si apriranno e vedrete comparire il vostro pon pon.

Pop pon emoticons
Taglio della lana

Rifinite i bordi tagliando i fili troppo lunghi in maniera tale da avere una forma sferica perfetta.

Pop pon emoticons
Decorazione dei pon pon emoticons

Non vi resta quindi che passare alla decorazione, a seconda dell’emoticon a cui volete dare vita. Utilizzando del feltro, ad esempio, potete dar forma alla bocca mentre potete utilizzare degli occhietti in plastica da fissare con la colla a caldo. Ovviamente, però, le emoticon a cui potete dare vita sono davvero tantissime.

Sempre utilizzando il feltro tanti colori, infatti, potete ad esempio creare dei cuoricini che andranno a sostituire gli occhi oppure delle piccole gocce che formeranno delle lacrime che renderanno le vostre faccine ancora più divertenti e carine. Non vi resta, quindi, che dare libero spazio la vostra fantasia.

Pop pon emoticons

Consigli

Ovviamente in questo caso abbiamo utilizzato della lana di partenza gialla per riprendere il colore delle classiche emoticons. Nulla, però, vieta di utilizzare la lana di altri colori per creare delle faccine sempre diverse e particolari, che potete poi utilizzare per arricchire ulteriori lavoretti fatti in casa o da donare ai più piccoli.

Altrettanto interessante sarà vedere come preparare lo slime fatto in casa, altra cosa che fa letteralmente impazzire i più piccoli.