Bimbo di un anno muore: in manette i genitori (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Storie agghiaccianti, storie che farebbero venire la pelle d’oca a chiunque. Basta guardare la foto di questo dolcissimo bimbo di solo un anno, per rendersi conto di quanta crudeltà ci sia al mondo.

Questo piccolo è diventato un angelo ed il suo caso ha fatto, immediatamente, il giro del mondo, passando dalla testate locali a quelle nazionali ed estere. Ancora una volta, una vittima della malvagità umana.

Ogni giorno la cronaca di mette di fronte alla realtà che non possiamo ignorare. Si tratta di una mattanza, di tanti neonati e bimbi uccisi per mano di chi avrebbe dovuto amarli incondizionatamente.

Sono storie di innocenti, finiti nella rete della spietata furia omicida di chi avrebbe solo dovuto circondarli di tanto affetto, coccole, attenzioni. Sono diventati angeli poco dopo essere venuti al mondo.

Come si può accettare che tutto questo avvenga? Come si può rimanere impassibili dinnanzi a questa piaga che sta divorando la nostra società? Quante altre vittime dovranno esserci prima di giungere a provvedimenti ancora più drastici?