Bimbo di 5 anni trovato morto: in manette i genitori (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Ci sono storie dell’orrore, di cui si fa fatica a parlare; storie che coinvolgono minori e che ci lasciano increduli. Ancora una volta gli orchi, i carnefici, gli aguzzini, sono coloro che li hanno messi al mondo.

E’ assurdo pensare che due genitori possano uccidere chi hanno concepito e fatto nascere ma, purtroppo, questo accade ed è la cronaca nazionale ed estera a mettere in luce tutto l’orrore e la crudeltà subita dalle povere vittime.

Si tratta di bimbi, indifesi, innocenti, strappati alla vita prematuramente, quando avrebbero avuto tutto il diritto di giocare in un parco, divertirsi, ridere a squarciagola con i loro amichetti.

Una vita con desideri, progetti, sogni che non potranno più realizzare perché chi li ha messi al mondo, ha deciso di ucciderli. Parliamo dell’ennesimo caso di figlicidio.

La tragedia, che risale al 2019, serve a farci riflettere su quanto il fenomeno sia una piaga devastante già da troppi anni e sulla necessità di porre fine a questa mattanza.