Bimbo caduto nel pozzo, l’annuncio dei soccorritori poco fa (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Una corsa contro il tempo, ma i soccorritori non perdono le speranze di poterlo ritrovare vivo. La storia del piccolo Tanmy Sahu, di soli 8 anni, sta tenendo con il fiato sospeso il mondo intero.

In tanti pregano, confidando in un miracolo, dato che il tempo non lo si può fermare e rema decisamente contro. Un incidente, avvenuto nella giornata di martedì 6 dicembre, mentre giocava, finendo rovinosamente in un vecchio pozzo.

Purtroppo tragedie di questo tipo sono frequenti nelle campagne indiane, piene di pozzi artesiani che, spesso, vengono lasciati scoperti, costituendo un serio pericolo per i bambini.

Le operazioni di soccorso vanno avanti, nello stato centrale del Madhya Pradesh, e la storia di questo piccolo ricorda molto quella di Alfredino Rampi che, nel lontano 1981, morì in un pozzo artesiano a Vermicino.

Purtroppo le notizie dei soccorritori, giunte proprio poco fa, non sono affatto buone. Vediamo cosa sta accadendo.