Una coppia di 50enni si presenta al pronto soccorso, lei terrorizzata: “Sembrava una melanzana” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Ogni coppia è libera di far l’amore come meglio crede e, si sa, tra le lenzuola, possono accadere mille vicissitudini. Quando si accende il fuoco della passione, c’è poco da fare.

Impossibile non cedere alle tentazioni, ovviamente senza mettere in conto eventuali rischi di un rapporto intimo un po’ troppo “caliente”. Di solito le vittime di questi “incidenti di percorso” sono per lo più ragazzi e ragazze ma non è raro sentire storie assurde anche raccontate da adulti.

C’è chi si è scontrato contro la testiera in ferro del letto, spaccandosi il sopracciglio in due, chi ne è uscito azzannato, c’è persino chi è finita in asfissia, soffrendo di asma, dopo aver chiesto espressamente al proprio partner di essere legata con una corda al collo.

Se lividi ed escoriazioni sembrerebbero i mal peggiori, le amputazioni, purtroppo, non lo sono ma la cronaca, quella che non conosce tabù, ci ha riportato anche questi casi.

Insomma, in amore tutto è concesso, purché la coppia sia consenziente, fermamente convinta di voler metterci quel pepe in più, assumendosi tutti i rischi del caso.