Superare un tradimento: come farlo per uscirne più forti di prima

Superare un tradimento è difficile agli inizi ma tramite semplici consigli è possibile lasciarsi alle spalle questo spiacevole episodio. Altri consigli, invece, possono aiutare la coppia a superare il tradimento, uscendo più forti di prima.

Superare un tradimento: come farlo per uscirne più forti di prima

Hai appena scoperto di essere stata tradita dal tuo partner e ti sembra che il mondo ti stia crollando addosso? Pensavi che la tua relazione si basasse su solide fondamenta a ti sei dovuta ricredere? Il tradimento, talvolta, arriva come un fulmine a ciel sereno e soffrire è assolutamente normale. Che lo si scopra presto o tardi, non fa alcuna differenza: la delusione per un tradimento spesso provoca in chi lo subisce effetti devastanti che si ripercuotono nelle sue relazioni successive.

Come? Insicurezza, mancanza di fiducia, diffidenza, gelosia esasperata e sospettosità sono solo alcuni esempi di come l’infedeltà possa compromettere tutti i rapporti interpersonali, privando, chi ha subito il tradimento, del piacere di nuovi incontri. 

Come superare un tradimento

Per superare un tradimento occorre non incolparsi. Se pensi di aver causato l’allontamento del tuo partner e continui e rimproverarti per non aver fatto abbastanza affinchè la vostra relazione rimanesse solida, rifletti sul fatto che se lui avesse voluto per davvero risolvere la situazione o avesse avuto dubbi su di voi, avrebbe potuto parlartene. Se non l’ha fatto, non aveva attenzione di aggiustare le cose. Insomma, se non c’è stato un tentativo di aprire una finestra al dialogo, piuttosto che scappare nel letto di qualcun’altra, è stato un bene liberarvene.

Ridimensionate la vostra storia con l’ex: per star meglio, inizia a pensare che ti sei fidata di qualcuno che non meritava la tua fiducia e che, probabilmente, non era la persona che diceva di essere. Alla luce di tutto ciò, ridimensionerai anche l’importanza che davi alla vostra relazione. Dedicate tempo a voi stessi: dato che davanti a te hai due opzioni, o perdonare o voltare completamente pagina, prenditi del tempo per te stessa, circondata da amici veri, uscendo, facendo le cose che ti piacciono. Solo raggiunta una certa consapevolezza, potrai decidere cosa fare. Se hai dubbi o insicurezze, meglio troncare il rapporto ma non essere precipitosa, prenditi il tempo necessario per guardare le cose dalla prospettiva giusta.

Non perdete la fiducia nell’altro sesso: non essere pervasa da un sentimento di diffidenza nei confronti di tutti gli uomini e tutte le relazioni future perchè, per fortuna, non tutte le persone sono uguali e non tutti i ragazzi tradiscono. Non aver paura che, nel rapportarti a qualcun’altro, possa verificarsi la stessa cosa. Magari, così facendo, scoprirai che il tuo ex non era poi un granchè e che ti sei accontentata di un amore mediocre. Guardate avanti: considera che quello che ti è successo è solo una fase transitoria della tua vita, prendi il meglio e il peggio della tua relazione, facendone tesoro per il futuro. Non appena la rabbia e il dolore si affievoliranno, inizierà per te la vera rinascita. La consapevolezza di quel che hai dato e di ciò con cui sei stata ripagata aggiungerà un pizzico di sicurezza al tuo carattere nel rapporto con l’altro sesso.

Perchè si arriva a tradire

Secondo diversi studi, si arriva a tradire per fuggire dai problemi che attanagliano la coppia. C’è chi lo fa per noia, chi per abbandonare la routine che non soddisfa più; chi per trasgredire, per sperimentare nuove emozioni. Come si dice, siamo esseri umani, non siamo perfetti e possiamo sbagliare nella vita. Per questo dobbiamo ascoltare bene il cuore e mente, specie se c’è in un gioco un matrimonio con dei figli o un programma di vita importante.

Consigli per riprovarci dopo un tradimento

Se decidete di perdonare, potrebbero esservi utili questi consigli: parlate tanto, cercando, col dialogo pacifico, di capire cosa è andato sorto, incrementando la consapevolezza della debolezza del vostro rapporto precedente. Cercate di non commettere più gli stessi errori, datevi del tempo, in quanto il perdono richiede tempo e coraggio, quindi armatevi di pazienza perchè i risultati non sono immediatamente visibili dopo pochi giorni.

Evitate di rinfacciarvi ciò che c’è stato. Ora siete una nuova coppia, dovete ripartire con una marcia in più e con la consapevolezza di essere più maturi rispetto a prima. Chi ha tradito deve cercare di dimostrare davvero il suo pentimento, per trasmettere all’altro la voglia di riprendere sul serio il rapporto. Chi, invece, è stato tradito, non deve riversare sul partner tutte le sue frustrazioni per ciò che ha subito. Evitate di ricordare quello che è avvenuto, altrimenti invece di andare avanti, andrete indietro. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Non ho mai tradito ma in passato mi è capitato d'essere tradita per questo la mia solidarietà va, in questo momento, a chi ha provato sulla sua pelle questa triste esperienza. La scelta di proseguire il rapporto o di interromperlo spetta unicamente a voi, con la speranza che questi consigli vi siano d'aiuto.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!