Scatta una foto alla moglie incinta, quando torna a casa si accorge di un dettaglio senza parole (1 di 2)

Ascolta questo articolo

La gravidanza è il momento di massima gioia per una coppia, quello in cui nulla viene tralasciato, cercando di immortalare qualsiasi cambiamento corporeo della propria amata.

Un uomo innamorato non ha bisogno di sentirsi chiedere “Mi scatti una foto? “. Viene naturale fotografare la propria donna, quella che lo renderà padre, mentre il pancino cresce, custodendo il tesoro per eccellenza, un figlio.

Grazie alla tecnologia oggi, attraverso la morfologica in 4D è davvero possibile tracciare i lineamenti del nascituro, mentre si passano in rassegna smorfie, piccoli gesti che il fagiolino compie, tipo il ciucciarsi il ditino, il sorridere.

Ad ogni ecografia è un mix di emozioni, che crescono sempre più quando il parto si avvicina. Quasi ultimati i preparativi, manca solo che l’inquilino che ha preso in affitto il nostro utero, decida di essere “sfrattato”.

E intanto è tempo degli ultimi scatti, quelli in posti suggestivi, in cui l’atmosfera fa da sfondo all’immagine di una stupenda maternità. Perché, diciamocelo francamente, noi donne, incinte, abbiamo un fascino particolare.