Re Carlo e Camilla umiliati in pubblico, il video choc fa il giro del mondo

Durante una celebrazione pubblica Carlo e Camilla sono stati presi di mira da un uomo tra la folla. Pronto l'intervento delle forze dell'ordine: ecco cosa è successo.

Pubblicato il 10 novembre 2022, alle ore 17:41

Re Carlo e Camilla umiliati in pubblico, il video choc fa il giro del mondo

Ascolta questo articolo

Un fatto davvero singolare quello successo in queste ore alla coppia reale, vittima del folle gesto di un uomo tra la folla. Se la sono vista brutta re Carlo e la regina consorte Camilla, scampati al peggio per un puro colpo di fortuna. In visita ad una nota cittadina inglese, la coppia era intenta a salutare il pubblico accorso a rendere i giusti onori alla famiglia reale. 

Non avevano messo però in conto come tra la folla possa sempre esserci qualche personaggio poco raccomandabile. Nonostante i reali inglesi godano costantemente della protezione molto attenta e qualificata di una schiera numerosa di guardie del corpo, il rischio che possa succedere qualche evento imprevisto è sempre dietro l’angolo: ecco cosa è successo.

L’accaduto

In visita a York, nel nord dell’Inghilterra, per presienziare all’inaugurazione della prima statua dedicata alla regina Elisabetta II, la coppia reale è incappata in una brutta disavventura. Avvicinatisi alla folla per concedere qualche stretta di mano ai cittadini entusiasti della loro presenza, non potevano aspettarsi di avere a che fare da lì a poco con uno squilibrato.

All’improvviso un ragazzo 23enne tra la folla ha lanciato verso di loro 3 uova, per fortuna non andate a bersaglio. Contestualmente è stato sentito gridare come uno scalmatato: “Questo Paese è stato costruito sul sangue degli schiavi“. Subito dopo è stato bloccato immediatamente dalle forze dell’ordine che hanno proceduto ad ammanettarlo e a condurlo in carcere.

Re Carlo e la consorte Camilla sono stati subito allontanati e messi in sicurezza. Secondo quanto riferiscono i media britannici, il protagonista di questo folle gesto sarebbe un ex candidato del Green Party. Oltre a non essere riuscito pienamente nel suo intento, vista la pessima mira, questo 23enne ha pagato a caro prezzo questo suo piccolo momento di notorietà visto che dovrà rispondere ora del reato di turbativa dell’ordine pubblico.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Per fortuna questo ragazzo folle non è riuscito pienamente nel suo intento di colpire i reali inglesi. Spero che la giustizia britannica faccia il suo corso e che questo scalmanato paghi le sue colpe. Non è ammissibile manifestare il proprio dissenso, assolutamente legittimo, facendo ricorso alla violenza o a gesti sconsiderati.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!