Nonna si rifiuta di accudire il nipote: "Per 8€ l’ora non lo faccio.."

Una vicenda molto particolare quella che vi raccontiamo in questo articolo, un nonna si sarebbe rifiutata di accudire il nipotino senza avere in cambio un corrispettivo di denaro ben preciso. La notizia ha spaccato in due la pubblica opinione.

Pubblicato il 7 ottobre 2022, alle ore 17:35

Nonna si rifiuta di accudire il nipote: "Per 8€ l’ora non lo faccio.."

Ascolta questo articolo

In Italia spesso si apprendono notizie che fanno discutere la pubblica opinione. Basti pensare a quanto sta accadendo recentemente con il caro bollette, che ormai sono arrivate a cifre davvero esorbitanti. La situazione sta costringendo anche molti imprenditori a chiudere le loro attività e le famiglie sono sempre più sul lastrico. Anche circa le ostilità tra Russia e Ucraina la pubblica opinione si divide, tra chi è favorevole a continuarle e a chi invece è contrario.

Sicuramente in ogni famiglia ci sono dei nonni, e questi ultimi sono molto preziosi. Proprio recentemente è stata la festa dei nonni, e in quella circostanza nipotini e nonni si sono ritrovati per stare insieme, lo stesso presidente del Movimento Cinque Stelle ed ex Premier, Giuseppe Conte, ha ricordato quanto siano importanti i nonni nella nostra vita. Ma in una famiglia una nonna è riuscita a ribaltare gli equilibri, ecco che cosa è accaduto. 

Caos in una famiglia

Secondo quanto si apprende da alcune testate telematiche, tra cui Curioctopus, una nonna si sarebbe rifiutata di badare il nipote mentre i suoi genitori non potevano. La signora ha affermato di non essere un asilo nido, per cui la sua prestazione doveva essere pagata come diceva lei, e per un motivo ben preciso.

“Mia figlia mi ha chiesto di prendermi cura del bambino per due o tre giorni alla settimana ma io ho già il mio lavoro. Per questo voglio essere pagata. Adoro mio nipote ma non sono un asilo nido” – queste le esatte parole della donna. Per cui ha indicato anche la cifra che ella dovesse percepire per fare da bay-sitter.

La nonna in questione ha specificato che sua figlia avesse dovuto darle 12 euro l’ora per badare suo nipote. Alcune persone, commentando sul web l’accaduto, hanno definito questa nonna “avida” e altre “insensibile”. La nonna voleva avere 12 euro l’ora in quanto avrebbe dovuto sottrarre del tempo al suo lavoro e per questo voleva compensare in questo modo le perdite.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come non tutti accettino di lavorare grati, neanche se si è parenti stretti. Chissà come sarà andata a finire la vicenda, fatto sta che in un primo momento la nonna in questione si è rifiutata di badare al nipotino, che comunque adora con tutta sè stessa.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!