Monaco, nuovo scandalo travolge Charlene: "L’ha fatto con i bimbi"

Un nuovo scandalo si abbatte sul Principato di Monaco, travolta di nuovo Charlene. E' finita di nuovo nei guai, la legge è costretta ad intervenite: cosa è successo.

Monaco, nuovo scandalo travolge Charlene: "L’ha fatto con i bimbi"

Ascolta questo articolo

Non c’è pace in questo periodo per la famiglia Grimaldi, la questione finirà in tribunale. Un nuovo scandalo che travolge nuovamente Charlene di Monaco, già finita di recente al centro di un polverone per la ‘fuga’ da Palazzo e per i continui dissapori a corte. E’ risaputo come la vita da Principessa ormai le stia stretta, circostanza che avrebbe incrinato molto il rapporto anche con il marito Alberto.

Dopo un anno intero trascorso da sola lontana da casa, la bella Charlene aveva da poco fatto ritorno nel Palazzo reale. Ma, neanche il tempo di riambientarsi, che già starebbe procurando una serie di problemi ed imbarazzi ad Alberto. Quest’ultimo dal canto suo, cerca di assecondare il più possibile la moglie per evitare ulteriori scandali e mormorii. Ora, come se non bastasse, un grave fatto travolge la famiglia Grimaldi: ecco cosa è successo.

L’accaduto

Si tratta di uno scandalo che travolge come un uragano il Principato monegasco. Nell’occhio del ciclone è finito William McCandless, un noto reverendo che per lungo tempo è stato al servizio di Charlene in qualita di consigliere ufficiale. Il reverendo sarebbe stato denunciato per possesso di materiale pedopornografico, come foto e video che ritraggono bambini o ragazzi minorenni.

Davvero un bel grattacapo per la famiglia Grimaldi, visto che l’ecclesiastico era molto vicino a Charlene, e a testimoniarlo sono numerose le foto che li ritraggono insieme. Tra l’altro McCandless, che ora sarà processato, avrebbe iniziato ad accumulare questo materiale scabroso proprio nel periodo in cui ha lavorato per la corte monegasca.

Giuntale voce di questo scandalo, Charlene avrebbe fatto il possibile per sostenere il fido consigliere, tuttavia, nel 2018 è stata poi costretta ad allontanarlo dal Palazzo. Sicuramente, questa particolare vicinanza all’ecclesiastico incriminato, non farà bene all’immagine della Principessa, già al centro di numerosi scandali. Ora il suo ex collaboratore, rischia ben 10 anni di carcere.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Un nuovo scandalo travolge la famiglia Grimaldi. Non ci voleva davvero per il Principato monegasco, che già deve far fronte alle numerose voci che vedono Charlene sempre più in crisi col marito. In questo caso, però, ritengo che la Principessa non sia colpevole di nulla, non potendo sapere le azioni illecite del collaboratore, tra l'altro prontamente allontanato.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!