La 7, la notizia è ufficiale: arriva lo stop per le amatissime trasmissioni

Purtroppo per delle amate trasmissioni degli italiani ci sono pessime notizie, vediamo che cosa sta succedendo in queste ore. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato.

Pubblicato il 19 gennaio 2023, alle ore 9:31

La 7, la notizia è ufficiale: arriva lo stop per le amatissime trasmissioni

Ascolta questo articolo

Nel mondo accadono ogni giorno fatti più o meno eclatanti, alcuni dei quali colpiscono in particolar modo l’opinione pubblica. Spesso si tratta ad esempio di decessi dovuti a malori improvvisi, una circostanza quest’ultima che in questo periodo sta interessando in particolar modo il nostro Paese, dove molte persone stanno perdendo la vita tutto ad un tratto. Ma poi ci sono anche altri fatti di cronaca molto gravi, come ad esempio incidenti stradali o omicidi.

Non sempre ovviamente gli episodi hanno a che fare con tragedie o fatti di sangue, ma ci sono alcune volte delle vicende che destano lo stesso l’attenzione della pubblica opinione, specialmente se gli episodi riguardano persone vip ma anche trasmissioni televisive. Ed è quello che sta succedendo proprio in queste ore. Tutti i dettagli nei prossimi paragrafi. 

Stop alle trasmissioni

Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, purtroppo alcune trasmissioni dell’emittente televisiva La 7 hanno subito uno stop a dir poco forzato. Difatti, nella giornata del 17 gennaio, i programmi DìMartedì, Otto e Mezzo e il tg condotto da Mentana, e altri, non sono andati in onda per un motivo ben preciso. 

Difatti c’era in corso uno sciopero del personale tecnico e delle maestranze, che ha costretto questi programmi a fermarsi del tutto. L’astensione dal lavoro è continuata anche nella serata e così oltre a Otto e mezzo di Lilli Grüber e all’edizione delle 20 del tg del direttore Enrico Mentana è saltato anche il talk serale di Giovanni Floris, DiMartedì.

“I nostri telegiornali delle 7:30 e delle 13:30 non sono andati in onda, come pure le nostre rubriche Omnibus e Coffe Break, a causa di uno sciopero del personale non giornalistico. Contiamo di essere in onda per una finestra informativa alle 19:57”  -così aveva scritto inizialmente l’emittente sui propri canali socia informando dello sciopero in corso.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo gli imprevisti possano essere sempre dietro l'angolo, certo è stato un disagio per i conduttori di questi programmi e per i telespettatori. La situazione adesso pare sia tornata alla normalità, al momento non è dato sapere perchè i tecnici e le maestranze abbiano scioperato.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!