“Faccio l’amore con mio figlio, siamo innamorati. Ora vogliamo un figlio insieme” (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Kim West aveva solo 19 anni, era poco più che una ragazzina, quando ha dato alla luce il suo bambino, Ben Ford. All’epoca dei fatti, più di 30 anni fa, prese la decisione di darlo in adozione. Nel 2014 madre e figlio si sono ritrovati ed è accaduto un qualcosa che stenterete a credere. Tra la donna e il figlio che lei stessa aveva messo al mondo, è scoppiata una travolgente passione, al punto da dichiararsi follemente innamorati l’uno dell’altra. Hanno iniziato una relazione che, per la legge, sarebbe un incesto, assicurando che il sesso è incredibile. Insomma, secondo loro è tutto nella norma, nonostante in molti che si sono imbattuti in questa storia sono rimasti inorriditi dalle loro parole.

Il ragazzo che ricordo era stato adottato, aveva espresso il desiderio di avere informazioni e, magari, di poter conoscere i suoi genitori biologici. Diventato adulto, avrebbe tanto voluto scoprire chi gli aveva dato in dono la vita. In effetti, questa curiosità è stata accontentata. Grazie ad una lettera scritta alla madre biologica, quest’ultima ha potuto incontrarlo, per la prima volta, l’anno seguente alla missiva.

Tra i due c’è stato un vero e proprio colpo di fulmine, come raccontato svariate volte dai due protagonisti, al punto da non riuscire a contenere il fuoco ardente della passione tra le lenzuola. Un amore fortissimo, che ha portato Ben a divorziare dalla moglie per correre tra le braccia della madre biologica, diventata la sua donna.

Suona strano anche solo a parlarne, vero? I due hanno iniziato a convivere in Michigan, desiderano convolare a nozze e concepire un bambino tutto loro. Kim ha più volte precisato che il loro non è un caso di incesto, ma di attrazione sessuale genetica,  più semplicisticamente un’attrazione sessuale tra consanguinei che si incontrano per la prima volta da adulti.

Intervistato dal New Day, anche Ben ha detto la sua: Quando ci siamo incontrati non potevo pensare a lei come a mia madre e invece la vedevo in maniera sessuale. Siamo stati in terapia presso un gruppo di supporto per persone adottato e così ho scoperto la GSA”, in riferimento all’attrazione sessuale genetica. Kim non ha dubbi: sono fatti per stare insieme, fregandosene dei commenti di chi li considera disgustosi. E voi, cosa ne pensate?

Scopri altre storie curiose