“Alla fine ci siamo lasciati”. Gianni Morandi, l’annuncio ha colto tutti di sorpresa (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Classe 1944, nato a Monghidoro, un paesino in provincia di Bologna, sportivo, simpatico, carismatico, effervescente, affascinante, tanto da incantare con la sua voce e con la sua bellezza intere generazioni di donne.

Di chi parlo? Di Gianni Morandi, indubbiamente tra i cantanti di musica leggera italiani più famosi e amati dal pubblico di tutto il mondo. L’eterno ragazzo, sempre al passo coi tempi, ha una lunga carriera, costellata di successi.

Forse i suoi fan lo sapranno già, ma Gianni, prima di intraprendere la carriera musicale faceva il venditore di bibite, oltre ad aiutare il padre in negozio. Ma la passione per il canto ha prevalso e ha fatto benissimo, guardando i risultati (più di 50 milioni di dischi venduti in tutto il mondo).

Il suo approdo nel mondo discografico risale al 1962, con Andiamo a cento all’ora, seguito da Fatti mandare dalla mamma. Da lì in poi, ha collezionato un successo dietro l’altro. Vinse Canzonissima con Non son degno di te e per la seconda volta arrivò primo con Notte di ferragosto a Cantagiro, vinse il Festival di Sanremo nel 1987 con Si può dare di più.

Più recentemente, ne2011 e nel 2012, invece, lo abbiamo visto nei panni di conduttore del Festival di Sanremo, acclamatissimo dal pubblico che continua ad impazzire per lui.