Questi trucchi casalinghi del 1910 vi torneranno utili nella vita di tutti i giorni (1 di 2)

Questi trucchi casalinghi del 1910 vi torneranno utili nella vita di tutti i giorni

Capita spesso di non renderci conto che la soluzione ai vari piccoli problemi casalinghi che si presentano ogni giorno è molto più semplice di quello che ci ostiniamo a pensare. Esistono infatti dei piccoli trucchi e degli escamotage che permettono di risolvere quei piccoli inconvenienti che sembrano essere insormontabili in pochissimo tempo.

Si tratta dei cosiddetti rimedi della nonna che vengono tramandati di generazione in generazione e che da sempre permettono di rendere più semplice la vita delle casalinghe o di chi si occupa in genere delle faccende domestiche.

Ad esempio, sapevate che per ravvivare i fiori recisi basta metterli in un vaso con dell’acqua calda e lasciarli fino a che questa non sia raffreddata?

Questi trucchi casalinghi del 1910 vi torneranno utili nella vita di tutti i giorni

Nel 1910 la Gallaher Ltd. Tobacco Company ha pubblicato ben 100 cartoline che riportavano tanti consigli su come affrontare le faccende domestiche, risolvere i piccoli inconveniente, come cucinare determinate pietanze e come rimediare ed alleviare alcuni dolori senza recarsi dal medico.

Fra questi consigli, ve n’era uno che avrebbe permesso di pulire in modo efficace l’interno di una bottiglia. Basta, infatti, porre all’interno del contenitore dell’acqua e della sabbia ed agitare in modo rigoroso. La bottiglia in questo modo verrà pulita perfettamente. 

Questi trucchi casalinghi del 1910 vi torneranno utili nella vita di tutti i giorni

È straordinario pensare che questi rimedi della nonna inventati più di un secolo fa, ancora oggi riescano ad avere una certa utilità e per questo motivo vengono applicati quotidianamente da tantissime casalinghe.

Uno dei trucchi più utilizzati da chi ha dei bambini che frequentano le prime classi elementari, è quello che prevede la rimozione dell’inchiostro dagli indumenti. Basta, infatti, basta lasciare in ammollo i panni in un po’ di latte, e procedere ad con il risciacquo: il risultato è assicurato.