Muffa in casa: alcune vernici che possono fare al caso tuo

Ogni anno, nel periodo invernale, in quasi tutte le case si crea la muffa. Esistono tanti rimedi sia naturali che chimici. Tanti si dilettano, ma uno dei pochi prodotti che resiste davvero è la vernice termoisolante.

Muffa in casa: alcune vernici che possono fare al caso tuo

Ogni anno, nel periodo invernale, con l’abbassarsi delle temperature e di consegueza con l’accensione del riscaldamento, in quasi in tutte le case si genera la muffa. Esistono tanti rimedi per combattere questo problema. Alcuni utilizzano prodotti naturali altri prodotti chimici.

L’importante come in tutti i lavori, è fare una buona diagnosi, perchè se si sbaglia diagnosi possiamo anche peggiorare il problema e rischiarare di rovinare ancora di più ( in questo caso)  le pareti della propria casa.Con l’arrivo del freddo, automaticamente, chi prima, chi dopo, accendiamo i riscaldamente. Questo comporta uno sbalzo termico.

Più fuori fa freddo e più lo sbalzo termico è forte. Spesso in questi casi, nelle abitazioni, nello specifico sulle pareti esterne che si trovano a nord, non arrivando luce solare,  non riescono a riscaldarsi quanto serve. Questo comporta proliferazione di muffa.

Un rimedio abbastanza efficace è l’utilizzo della vernice termoisolante. Oltre alle classiche vernici antimuffa, in commercio si può trovare la vernice termoisolante. Questo tipo di verncie ha la caratteristica di contenere all’interno microsfere di vetro cave, capaci di trattenere il calore. Questa caratteristica è in grado di aumentare il grado termico di 2°-3° C.

Di conseguenza, quando l’aria riscaldata della casa,  tocca la parete verniciata con la termoisolante, non si genera più lo sbalzo termico. Automaticamente si attenua fino ( in quasi tutti i casi ) a scomparire del tutto il problema della muffa.

  • Naturalmente va fatto un pre trattamento con altri additivi biocidi per neutralizzare la muffa che si trova sui muri ammalorati.
  • Si vanno a fare le stuccature che servono per dare un livello unico alla parete.
  • Si passa un fissativo per neutralizzare i vari assorbimenti che ci possono essere sul muro, perchè passando lo stucco abbiamo un altro assorbimento in quel punto.
  • Si effettuano almeno 2 mani di vernice.

Naturalmente si fanno passare almeno le classiche 8 ore tra una mano e l’altra. Tutto il trattamento antimuffa, lo si può trovare in qualsiasi punto vendita professionare di vernici.

Nella grande distribuzione è già più difficile trovarla. Fatto questo trattamento saremo felici di non rivedere più la muffa per parecchio tempo.

I nostri video tutorial
Nico Belmonte

Cosa ne pensa l'autore

Nico Belmonte - Ho utilizzato personalmente questo ciclo termoisolante, nello specifico quello della Max Meyer. Sono rimasto davvero contento del prodotto sono 4 anni già che la muffa non è più uscita. Si fanno almeno 2 mani di vernice perché è un prodotto che lavora a spessore, quindi più mani si fanno e più avremo giovamento.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!