Unghie sfaldate: rimedi naturali per rinforzarle in modo efficace

Per rinforzare le unghie sfaldate esistono diversi rimedi. Prima di procedere, è però importante identificare la causa del problema. Scopriamo come fare per rinforzare in modo naturale le nostre unghie

Unghie sfaldate: rimedi naturali per rinforzarle in modo efficace

Ogni donna ama mostrare delle unghie curate, forti e belle. Se la ricostruzione unghie permette di soddisfare l’aspetto estetico, è anche importante pensare alla salute delle unghie. Non sono poche, infatti, le donne che lamentano unghie sfaldate, fragili, deboli o che si spezzano. Possono anche comparire delle righe verticali. Al tatto, queste possono apparire prive di durezza e molto flessibili.

Le unghie sono composte di cheratina, di aminoacidi, proteine, vitamine e minerali. Quando vengono a mancare questi nutrienti, queste perdono la loro naturale struttura e si indeboliscono. Per questo motivo, le unghie possono essere considerati degli indicatori della nostra condizione di salute e del nostro stile di vita.

Le cause delle unghie di mani e piedi che si sfaldano possono essere molteplici. Spesso sono indice di qualcosa che non va nel nostro organismo ma, in altri casi, dipendono anche da fattori esterni.

Scopriamo quali sono le cause e come risolverlo in modo naturale.

Le donne vogliono che le loro unghie siano sane, forti, curate e belle
Tutte le donne amano mostrare unghie belle, sane e forti

Perché le unghie si sfaldano?

Le nostre unghie sono composte da diversi elementi. La loro struttura è formata di cheratina, di aminoacidi (cisteina, acido glutammico ed arginina), di oligoelementi (calcio, zinco, ferro, rame) e di vitamine (A, B5, B6, C, E).

Per questo motivo, le unghie sfaldate possono essere indice di una carenza alimentare. Non è raro, infatti, che siano evidenti nelle donne cui manca uno di questi nutrienti. Anche la poca idratazione e la disidratazione possono contribuire all’indebolimento delle unghie. In altri casi, sono un segnale che la tiroide non funziona come dovrebbe o della presenza di una micosi.

Sul fenomeno incide anche l’uso di detersivi e detergenti, molto aggressivi, per la pulizia di casa.

Anche se la notizia può non piacere a molte donne, smalti, gel per la ricostruzione e solventi troppo acidi possono indebolire l’unghia.

Sulla condizione e stato di salute delle nostre unghie incidono anche fattori psicosomatici e psicofisici. Lo stress è un’altra causa da non sottovalutare.

L’invecchiamento, invece, l’unica causa che bisogna accettare e che non ha soluzione.

E' importante comprendere l'origine delle unghie sfaldate
Per curare le unghie sfaldate bisogna prima comprendere la causa

Come rinforzare le unghie sfaldate

Le cause che determinano le unghie sfaldate, come abbiamo avuto modo di dire, sono molteplici. Tuttavia è anche vero che esistono diversi trattamenti, farmacologici e naturali, per risolvere il problema.

La prima cosa da fare è identificare l’origine del problema. Quando la causa è riconducibile a patologie, bisogna intervenire su quelle.

In altri casi, invece, la soluzione può essere molto semplice. Inoltre, i tempi di miglioramento e guarigione delle nostre unghie possono essere ridotti.

In commercio esistono diversi smalti e creme curative con dermovitamina. La sostanza permette di nutrire le nostre unghie rendendole in poco tempo più forti.

Per rinforzare le unghie si può usare la dermovitamina
La dermovitamina contenuta un alcuni prodotti specifici aiuta a rinforzare le unghie

Cosa mangiare per rinforzare le unghie

L’alimentazione riveste un ruolo importante per rinforzare le unghie sfaldate. Ci sono degli alimenti che più di altri diventano alleati della bellezza e salute delle nostre unghie.

In particolar modo sono da preferire le verdure tra cui cipolla, aglio, cavolfiore e broccoli, le proteine, tra cui uova, pollo, crostacei e fegato. Utili sono anche i latticini e i legumi tra cui piselli, fagioli, germe di grano e riso integrale.

Inoltre, è da non sottovalutare la possibilità di assumere degli integratori alimentari specifici. In questi casi, però, bisogna ricordarsi di chiedere sempre un parere al proprio medico.

È importante, inoltre, bere almeno 2 litri di acqua al giorno per idratare il nostro organismo ed agevolare i processi al suo interno.

Il limone aiuta a rinforzare le unghie sfaldate
Un rimedio della nonna è massaggiare le unghie sfaldate con il limone

Rimedi naturali per unghie sfaldate

I rimedi della nonna e la natura vengono in nostro soccorso anche in questo caso.

Un rimedio molto efficace è massaggiare le nostre unghie o fare degli impacchi con olio extravergine d’oliva o olio di mandorle dolci. Anche l’olio di germe di grano, miscelato con qualche goccia di limone, diventa un rimedio rinforzante naturale.

Molto efficace ed antico come soluzione è immergere e massaggiare le nostre unghie con acqua e limone. Il rimedio è efficace anche per l’ingiallimento dovuto alla corrosione di prodotti acidi.

Utile è anche applicare sulle nostre unghie una crema idratante. Efficaci sono il burro di karitè e il burro di cacao.

Per trattare le unghie indebolite e fragili possiamo usare anche l’equiseto. Noto anche come coda cavallina, è un’erba dalle grandi proprietà mineralizzanti.

Se, invece, la causa attribuibile alla micosi, si può utilizzare il Tea Tree Oil.

Consigli utili

Per prevenire il problema, indossate sempre i guanti prima di fare le faccende domestiche. Inoltre, applicate sempre uno smalto rinforzate ed evitate di utilizzare l’acetone per rimuovere lo smalto. Lasciate periodicamente le unghie senza smalto per farle respirare.

Evitate di strappare la parte di unghie sfaldata ma rimuovetela con la lima per unghie. Aspettate che si rinforzino prima di farle allungare.

Non dimenticate di evitare di mangiare le unghie e fate spesso una manicure professionale.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!