Unghie sfaldate: cause, consigli e rimedi per contrastarne la fragilità

Le unghie sfaldate sono un problema che è ormai sempre più comune sia alle donne che agli uomini. Spesso però la comparsa di questo inestetismo può nascondere dei problemi molto più seri.

Unghie sfaldate: cause, consigli e rimedi per contrastarne la fragilità

Le unghie sfaldate sono problema che è diventato ormai molto comune sia alle donne che agli uomini. Si tratta purtroppo di un segnale di allarme che ci lancia il nostro corpo.

Le unghie che perdono robustezza spesso vogliono comunicarci una mancanza di qualche sostanza, una malattia o un disturbo più lieve.

Cause principali delle unghie che si sfaldano

Il problema che riguarda la fragilità delle unghie può dipendere da diversi fattori.

Un’alimentazione scorretta influisce sulla salute delle nostre unghie; per avere delle unghie sane le sostanze fondamentali sono la vitamina A, il calcio e la vitamina B6. Anche l’invecchiamento è una delle cause della fragilità non solo delle unghie, ma di tutto il nostro corpo; per questo motivo, anche le unghie, con il passare degli anni, diventano più deboli e si sfaldano più facilmente.

La fragilità delle unghie è provocata anche dai cosmetici che si utilizzano, soprattutto se si scelgono dei prodotti di bassa qualità. Il solvente utilizzato per rimuovere lo smalto è, per esempio, tra le sostanze che disidratano l’unghia e la rendono più debole. Proprio per questo motivo, è necessario scegliere sempre dei prodotti di qualità sia che si tratti di smalti, solventi o oli. Anche i prodotti chimici che hanno un pH troppo basso o troppo alto possono indebolire le nostre unghie.

Infine, le unghie sfaldate possono essere anche un sintomo di alcune patologie e disturbi tra cui quelli alla tiroide e lo stress psico-fisico.

Rimedi

La soluzione al problema dipende dalla causa scatenante. Se questa è dovuta alla disidratazione è sufficiente utilizzare delle creme idratanti, maschere per mani e unghie o impacchi con prodotti idratanti. Sono adatti, in questo caso, l’olio d’oliva, il burro di karité, il burrocacao e l’olio di mandorle che bisogna applicare sulle unghie una volta al giorno.

Nel caso in cui la causa delle unghie sfaldate sia l’alimentazione, bisogna semplicemente migliorare la propria dieta, arricchendola di vitamine e minerali utili alla solidità dell’unghia. Alcuni dei cibi che possono aiutare sono i tuorli d’uovo, i legumi, la carne e il pesce, ma possono aiutare anche gli integratori specifici.

Quando la causa si riscontra invece in una qualche patologia e/o disturbo, l’unico modo per combattere lo sfaldamento delle unghie è curare, appunto, la malattia e/o il disturbo che lo provoca. Le unghie riconquisteranno solidità man mano che il problema in questione sarà in via di risoluzione.

I nostri video tutorial
Olga Dolce

Cosa ne pensa l'autore

Olga Dolce - In passato mi è capitato di avere questo piccolo problema alle unghie. Nel mio caso era dovuto a un periodo di forte stress, per cui nel momento in cui la situazione si è ristabilita, le mie unghie sono tornate ad essere sane e forti. Da allora però faccio comunque molta attenzione ai prodotti che utilizzo, perché effettivamente spesso un fattore scatenante è proprio la bassa qualità dei prodotti che usiamo sulle nostre unghie.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!