Terribile incidente di ritorno dal mare: una famiglia distrutta (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Ancora sangue sulle strade italiane in quest’estate che proprio non sembra darci tregua. La lista dei morti per incidenti stradali si allunga e il bilancio diventa sempre più drammatico.

Sotto il caldo rovente c’è chi ricerca un po’ di refrigerio, dirigendosi verso località marine, sempre più prese d’assalto anche perché in molti sono gli italiani in ferie.

Le tanto agognate vacanze arrivano e, in un giorno che dovrebbe essere vissuto all’insegna della spensieratezza, incombe un crudele destino che stronca le vite.

Bastano pochi attimi, una distrazione, un malore, affinché quel giorno prenda un’altra piega, quella della tragedia, con le lamiere del veicolo che si trasformano in trappole mortali.

Rimane solo il dolore atroce di chi resta e non riesce a farsi una ragione di quello che è accaduto. Perché, diciamocelo francamente, è dura accettare una morte improvvisa.